Motor Show Bologna 2016

Nuove Citycar 2016: modelli, uscite e prezzi delle novità [FOTO]

Nuove Citycar 2016: modelli, uscite e prezzi delle novità [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2016, Auto nuove, City car, Mercato Auto
Ultimo aggiornamento: Giovedì 03/12/2015 15:34

    Scopriamo le nuove auto 2016: prezzi e novità. I nuovi modelli in uscita in Italia nel 2016 saranno molteplici, tantissime novità che andranno dal rilancio grazie ad opportuni aggiornamenti della Citroen C3, fino all’arrivo della nuova Chevrolet Spark. Ci saranno quindi gustose novità, delle citycar pronte a far felici gli appassionati, come la nuova Smart Cabrio. Sarà un 2016 ricco di sorprese e curiosità per quanto riguarda il mondo delle automotive, e noi con questo articolo cercheremo di darvi una guida sulle prossime uscite, analizzando le vetture in questione. Cominciamo a conoscerle meglio.

    Citroen C3

    Il ritornello più interessante lanciato da Citroen per la sua prossima C3 che vedremo nel 2016, è maggiore tecnologia a disposizione ma ad un prezzo minore. Infatti si parla di un costo minore rispetto all’odierna utilitaria francese di almeno 700 euro. Saranno quattro gli allestimenti a disposizione per questo modello e si comincia con la Live Edition fornita di climatizzatore manuale e radio CD MP3 con comandi al volante. Si tratta di un entry level che comunque si trova abbellita da esclusivi elementi di stile come la plancia bianca e il rivestimento interno in tessuto Curitiba Blu Bahia/Mistral. Il secondo livello che incontriamo è la Feel Edition, che prevede come optional di serie fari fendinebbia e fari a LED diurni. Non mancano la connettività Bluetooth e presa USB, elementi imprescindibili specialmente per un pubblico giovanile, inoltre fa il suo esordio la nuova tonalità della plancia di colore marrone Tungstene così come i copricerchi da 16 pollici chiamati Airflow. Al vertice degli allestimenti si trova l’Exclusive ricca di contenuti a partire dagli interni in tessuto Libreria circondati da vetri posteriori oscurati e parabrezza Zenith in modalità panoramica. La console centrale è impreziosita da un Touch Pad da 7 pollici che contempla ora la funzione Mirror Screen, che permette di riprodurre alcuni contenuti del proprio smartphone direttamente sullo schermo della vettura. Il climatizzatore è automatico e i sensori di parcheggio completano il quadro di tutto l’allestimento. Non mancherà la versione Business Combi il cui equipaggiamento si amplia con il Touch Pad 7 pollici con funzione Mirror Screen come nella Exclusive, l’interfaccia Bluetooth con presa USB e Jack, il climatizzatore automatico con filtro antipolline a carboni attivi, i fari fendinebbia e il regolatore e limitatore di velocità, ideale per i professionisti.

    Ne ha fatta di strada la piccola citycar Smart, oggi arrivata senza fatica alla terza generazione e che presto vedremo anche in versione cabriolet, esattamente come le sue antenate. Bisognerà pazientare ancora un pochino, perché il piccolo genietto di casa Mercedes-Benz approderà sui listini italiani durante la prossima primavera, il momento ideale per farsi un giro a bordo di una cabriolet. Le novità saranno allettanti, specialmente per quanto riguarda la parte alta della macchina, perché farà l’esordio un nuovo tetto in tela retraibile che potrà essere azionato anche a 155 km/h, che è anche la velocità massima di questa Smart. La comodità sta appunto nel poter aprire il tetto in qualunque situazione e velocità, a differenza di tante altre vetture, anche molto più costose, che per aprire il tetto hanno bisogno di rallentare o addirittura fermarsi. Per chi avesse piacere di guidare con un abitacolo totalmente aperto, questa Smart ForTwo ve ne dà la possibilità, in quanto è possibile eliminare le traverse superiori del tetto soddisfacendo la vostra esigenza. Le guide della capote, come accadeva con le vecchie generazioni di Smart, si possono staccare semplicemente sganciando un fermo. Le guide una volta tolte possono essere posizionate all’interno di un apposito scompartimento ricavato nel portellone del bagagliaio. Smart ha infatti creato un particolare vano in plastica capace di contenere le due guide così da permettere di staccarle in qualsiasi momento. Ma attenzione questo ridurrà drasticamente lo spazio a disposizione nel bagagliaio, infatti la capienza verrà ridotta molto al di sotto dei 190 litri della versione coupé. La Smart ForTwo cabriolet sarà disponibile a partire dalla prossima primavera con diversi motori, a partire dal più potente sul listino, ovvero il 900 turbo da 90 cavalli e 135 Nm di coppia abbinato al cambio automatico Twinamic a doppia frizione. Le prestazioni con questo propulsore sono davvero notevoli, perché l’auto scatta rapidamente e dispone di una buona ripresa anche ad andature elevate. Oltre a questo motore ci saranno anche le versioni aspirate da 3 cilindri e 999 di cilindrata, che vanno da una potenza di 61 cavalli a 71, riprendendo esattamente il listino della coupé. I clienti potranno infine scegliere la propria Smart ForTwo Cabrio con trasmissione manuale oltre che con l’automatico doppia frizione TwinAmic. Non resta che aspettare definitivamente la primavera del 2016 per conoscere totalmente questa cabrio di segmento A, ma le sensazioni sono buone e preannunciano un sicuro successo commerciale.

    La Chevrolet Spark sarà un modello tutto nuovo, una citycar a stelle strisce si sta per presentare con un design evoluto e migliorato rispetto all’attuale Spark. La vettura di Chevrolet sarà basata sulla Opel Karl, ma a differenza del prodotto marchiato Opel avrà le maniglie delle porte posteriori vicine al montante C, proprio come si vede sul modello attualmente in commercio. Chevrolet non ha ancora rilasciato alcuna informazione relativa alle caratteristiche tecniche della vettura. In ogni caso è altamente presumibile che la nuova Spark venga lanciata con un’offerta motori che rispecchi quella della Opel Karl, dunque basata sul tre cilindri da 1.0 litri da 75 cavalli. La Spark dovrebbe avere un peso di 939 kg, solo cambio manuale a 5 marce, per un consumo di 4,3 l/100 km ed emissioni di 99 g/km di CO2. Stando alle indiscrezioni circolanti la nuova Chevrolet Spart dovrebbe misurare 3.680 mm in lunghezza e garantire una passo di 2.385 mm, con una capienza del bagagliaio espandibile fino a 1.000 litri con i sedili posteriori abbassati. Tra gli optional spiccano il cruise control, i sedili anteriori riscaldati, il tettuccio apribile, il Park Assist, il sistema di infotainment e il volante riscaldabile.

    1069

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI