Nuove Fiat 2014: tutte le auto del Lingotto [FOTO]

Nuove Fiat 2014: tutte le auto del Lingotto [FOTO]

Cosa ci riserva la Fiat per il 2014? Principalmente aggiornamenti di listino e nuove versioni di modelli che già conosciamo molto bene

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2014, Auto nuove, Fiat
Ultimo aggiornamento:

    Cosa ci riserva la Fiat per il 2014? A dire il vero non troveremo nessun nuovo modello vero e proprio, ma solamente aggiornamenti dei listini delle auto che già conosciamo. Questo significa da un lato che la scena sarà dominata, giustamente, dalla recente Fiat 500L in tutte le sue varianti (monovolume, Living ed ovviamente Trekking). Il resto della gamma, ovviamente, ruoterà anche attorno alla normale Fiat 500 ed all’americana Fiat Freemont, mentre alcuni modelli avranno una gamma semplificata, visti gli anni sulle spalle ed il calo delle vendite. Stiamo parlando della Fiat Punto e della Fiat Bravo, che devono tenere duro ancora un po’ in attesa delle rispettive sostitute. Andiamo a scoprire la gamma di Fiat per il 2014.

    Fiat 500L, Living e Trekking

    La protagonista del 2014 sarà lei, la Fiat 500L in tutte le sue versioni: monovolume a cinque posti, Living (sette posti) e Trekking. Esteticamente riprende gli stilemi della citycar chic della casa del Lingotto, ma li porta sulla carrozzeria di una monovolume, aggiungendo anche qualche elemento preso in prestito dalla Panda. Lo spazio interno è estremamente abbondante e sfruttato in modo razionale, mentre la qualità è in linea con i prezzi. Sia internamente che esteticamente ci sono ampi margini di personalizzazione, proprio come per la normale 500. La gamma motori si è via via sempre più ampiata, con unità benzina e diesel con potenze comprese tra gli 84 ed i 120 cavalli. Per chi vuole risparmiare sui costi di gestione c’è anche la versione a metano TwinAir da 80 cavalli.

    Fiat Punto 2014

    La Fiat Punto continua a fare egregiamente il suo dovere, grazie anche al recente restyling subito ad inizio 2012. La gamma ruota principalmente attorno al TwinAir benzina, con 85 o 105 cavalli, ma anche attorno ai più datati e grossi 1.2 e 1.4 benzina da 69 e 77 cavalli. In alternativa ci sono i 1.3 Multijet da 75 e 85 cavalli, mentre non mancano le versioni bifuel a GPL (77 CV) e a metano (69 CV). Visti gli anni sulle spalle la si può portare a casa con forti sconti rispetto ai prezzi di listino.

    Fiat Bravo 2014

    Quanto detto per la Punto è valido anche per la Fiat Bravo, che dopo l’aggiornamento estetico del 2010 è rimasta invariata da allora ed accusa un po’ il peso degli anni sulle spalle. L’estetica è ancora accattivante e piacevole, gli interni sono rifiniti abbastanza bene in rapporto al prezzo. Oramai è solo più disponibile con un’unica motorizzazione, 1.6 Multijet turbodiesel, proposto nelle potenze di 105 e 120 cavalli. Gli allestimenti sono quattro: Pop, Business, Easy e Street. Anche in questo caso si possono ottenere forti sconti di listino una volta in trattativa.

    Fiat Panda

    La Fiat Panda è l’altro modello di punta della casa piemontese. Costruita nel moderno impianto di Pomigliano D’Arco, è stata completamente rinnovata nel 2011 e si rivela la più apprezzata citycar nel nostro paese. Gli interni sono sfruttati in modo molto intelligente e finiti adeguatamente alla fascia di prezzo. Motori da 69 e 85 cavalli a benzina, da 75 turbodiesel. Ci sono anche le versioni a metano (80 CV) e GPL (69 CV). Volendo la si può acquistare nella versione 4×4, con estetica specifica e disponibile solo con lo 0.9 TwinAir da 85 CV o con il 1.3 Multijet da 75 cavalli.

    Fiat 500

    Immancabile anche la Fiat 500, che resta indubbiamente la più apprezzata delle vetture a listino. Nonostante si stia avvicinando alla pensione anche lei, il pubblico italiano la premia rendendola una delle più vendute della sua categoria e dell’intero mercato. La linea non è mai cambiata dal luglio del 2007 quando è stata lanciata, ma nel tempo sono state introdotte diverse versioni speciali ed anche la variante cabrio, la Fiat 500C. A benzina ci sono il TwinAir 0.9 litri da 85 cavalli o il più economico 1.2 litri da 69 cavalli, mentre il diesel è il solito 1.3 Multijet da 95 cavalli. C’è anche a GPL, nella versione EasyPower da 69 cavalli e con il 1.2 quattro cilindri.

    Fiat Freemont

    La Fiat Freemont è l’esempio perfetto dei successi della fusione tra il costruttore di Torino e la Chrysler. Esteticamente è piacevole anche senza essere troppo originale, mentre dentro è spaziosa e ben fatta. I motori diesel sono di origine italiana e la gamma ruota proprio attorno ai 2.0 litri Multijet da 140 o 170 cavalli, brillanti e parchi nei consumi. Volendo c’è anche la potente V6 3.6 litri a benzina da 280 cavalli. La Freemont è disponibile sia con la sola trazione anteriore che con l’integrale, sia manuale che automatica.

    Fiat Doblò

    Il Fiat Doblò è moderno come progetto ed è anche più automobilistico rispetto alla precedente generazione, condividendo il pianale della Punto. Gli interni sono ben rifiniti rispetto al resto della categoria e la gamma di motori è completa. A benzina c’è il 1.4 95 CV, mentre i diesel sono il 1.6 Multijet da 90 e 105 CV o il 2.0 Multijet da 135 CV. C’è anche a metano con il 1.4 T-Jet turbo da 120 CV. Volendo è disponibile anche in versione “Maxi”, più lungo e capiente.

    Fiat Qubo

    L’ultimo modello è il Fiat Qubo, il piccolo multispazio costruito in collaborazione con il gruppo PSA. A dispetto delle dimensioni esterne estremamente compatte (pensate che è più corto di una Punto), sa offrire tanto spazio a bordo ed un bagagliaio molto ampio. I motori sono tre: 1.4 benzina da 74 cavalli, 1.3 Multijet turbodiesel da 75 e 95 cavalli ed il 1.4 Natural Power da 69 cavalli, alimentato a metano.

    971

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2014Auto nuoveFiat
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI