Motor Show Bologna 2016

Nuove Kia 2016, le novità auto: è il momento dello Sportage, poi Optima e Cee’d

Nuove Kia 2016, le novità auto: è il momento dello Sportage, poi Optima e Cee’d
da in Auto 2016, Auto nuove, Kia, Kia Ceed, Kia Optima, Kia Sportage
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28/10/2015 15:36

    Le nuove Kia 2016 significano soprattutto Sportage e Optima, senza dimenticare la Cee’d, appena arrivata nei concessionari. Il modello principe della gamma del marchio coreano è certamente il Suv Sportage, giunto alla quarta generazione. Design rivisitato, più spazio, nuovi motori e interni migliorati costituiscono il suo biglietto da visita. Passando alla Optima, berlina di segmento D, nonostante le buone vendite globali, in Italia dovrà competere in un mercato dai numeri ristretti e tuttavia molto competitivo. Questo modello punta su estetica e qualità negli interni, insieme a sicurezza di alto livello e tecnologia sofisticata. La Cee’d in versione restyling è già in vendita e offre la consueta sostanza che ne fa il suo punto forte. Ritocco estetico che ne accentua l’aspetto sportivo, nuovi motori ed eccellente cambio a doppia frizione fanno il resto.

    L’arrivo dello Sportage sul mercato italiano è previsto per i primi mesi del 2016. Il design è molto cambiato. Al frontale troviamo l’ormai consueto “naso di tigre” caratteristico di tutte le ultime Kia; ora i fari sono separati dalla calandra e collocati più in alto. Nella zona fendinebbia troviamo gli “ice cubes“, quattro gruppi ottici a Led quadrati; anche dietro i fanali sono molto diversi, più stretti; le linee della carrozzeria sono inoltre più marcate. E’ cambiata anche la struttura della macchina: il 51% del telaio è composto da acciaio ad alta resistenza, cioè più robusto e leggero. Il passo è allungato di 3 cm. Dentro è aumentato lo spazio per i passeggeri e, soprattutto, i materiali dei rivestimenti sono notevolmente migliorati, così come l’insonorizzazione. Anche il bagagliaio è più grande (volume passato da 465 a 503 litri). Innumerevoli i sistemi di sicurezza, compresa la frenata autonoma d’emergenza. Per quanto riguarda le sospensioni, molto lavoro è stato fatto per migliorare la guidabilità riducendo le vibrazioni. Il servosterzo elettrico, di serie sulla GT Line, completa il pacchetto. Passando ai motori, troviamo il nuovo 1.6 turbo a benzina per l’allestimento GT Line: 177 cavalli e coppia di 265 Nm. Rinnovato anche il 2.0 turbodiesel, in versioni da 136 e 184 cavalli e rispettiva coppia massima di 373 e 400 Nm; blocco più leggero e affinamenti alla turbina hanno ridotto i consumi. Infine il cambio: anche lo Sportage dispone ora dell’ottima trasmissione automatica DCT a doppia frizione e sette marce.

    L’Italia non ama più molto le classiche berline con la coda ma esiste ancora una fascia affezionata di clienti, in particolare nelle flotte aziendali. La Kia Optima dovrà affrontare una feroce competizione. La versione europea di questa berlina è calibrata sugli standard del nostro continente: sicurezza elevata, interni molto raffinati. Il design è avvolgente, le dimensioni sono aumentate; la linea non ha solo scopi estetici ma ottiene un ottimo coefficiente di penetrazione aerodinamica (Cx) di 0,29. Gli interni non fanno sconti alla qualità, grazie a pelli e tessuti di pregio e in tinte naturali, oltre ad un’eccellente insonorizzazione. La scocca, costruita con acciaio ad alta resistenza per il 50% del totale, ha aumentato la rigidità torsionale del 50% e ridotto il peso di 8,6 Kg. Significa maggiore sicurezza e migliore guidabilità. A tale proposito è importante sottolineare le sospensioni indipendenti a controllo elettronico e il servosterzo elettrico. Il motore per il momento è il turbodiesel 1.7 CRDi da 141 cavalli che equipaggia anche la Hyundai i40, in abbinamento al cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti. E’ attesa più avanti anche una motorizzazione ibrida. Successivamente arriverà anche la sportiva Optima GT con motore a benzina 2.0 turbo.

    E’ già in vendita e nel 2016 arriveranno le prime importanti performance commerciali. Il restyling della Kia Cee’d ha voluto spingere sul design d’ispirazione sportiva, dal tiger nose accentuato ai Led “ice cubes“, cubetti di ghiaccio. Aggiornamenti generali all’infotainment e alle tecnologie di sicurezza. Ingresso in gamma del motore 1.0 turbo benzina a tre cilindri e, per la versione GT Line con propulsore 1.6 turbodiesel da 136 cavalli, il cambio automatico a doppia frizione e sette marce. Poi la consueta sostanza di sempre, che include parecchie tecnologie per la sicurezza attiva e passiva.

    774

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI