Salone di Parigi 2016

Nuove Lexus 2016, le novità auto: irrompe la quarta generazione del Suv RX

Nuove Lexus 2016, le novità auto: irrompe la quarta generazione del Suv RX

    Le nuove Lexus per il 2016 vedono protagonista la quarta generazione del Suv RX, le cui consegne cominceranno a gennaio. Aumenta ancora le dimensioni già generose e s’imbottisce dei più recenti sistemi di assistenza alla guida. Importanti anche gli interventi al telaio. In Italia verrà commercializzata solo la versione ibrida, la RX 450h. Gli amanti della sportività potranno trovare senz’altro nella Lexus GS F pane per i propri denti, grazie al motore V8 5.0 aspirato da 467 cavalli. Il resto della serie GS è stato sottoposto ad un restyling generale; la novità di spicco è l’introduzione del motore 2.0 turbo a benzina da 245 cavalli. Infine i modelli CT e IS ricevono un nuovo allestimento, chiamato Sport Edition, tutto fatto di interventi estetici. Vediamo in dettaglio le nuove Lexus 2016.

    La Lexus RX era già grande prima, ora lo diventa di più, aumentando la lunghezza di 12 cm e arrivando quindi a 4,89 metri. Le cure estetiche apportate al modello che da solo costituisce il 30% delle vendite di questo marchio riflettono le linee già presenti sulla più piccola NX; quindi un design nervoso, fatto di spigoli, capace di esprimere una certa aggressività. In Italia verrà commercializzata solo la versione ibrida, la 450h. Il motore termico è un V6 3.5 a benzina, aspirato e con iniezione diretta. Questo propulsore è stato completamente rivisto e ora eroga 263 cavalli a 6.000 giri, oltre ad una coppia massima di 335 Nm s 4.600 giri. Sommata a quella del motore elettrico, la potenza complessiva della vettura arriva a 313 cavalli.

    Elemento di pregio è il pacchetto di tecnologie per la sicurezza Lexus Safey System + nel quale troviamo dispositivi come il DRCC, controllo radar dinamico della marcia, in grado di monitorare e adeguare la distanza di sicurezza; il Pre-Crash Brake Assist, assistenza alla frenata in caso di possibile collisione, compresa quella con i pedoni; inoltre troviamo le sospensioni adattive a controllo variabile, in cui la rigidità degli ammortizzatori viene modificata in caso di possibile collisione.

    Per descrivere la nuova versione della Lexus GS F sono sufficienti i numeri, quelli del motore: V8 5.0 aspirato, come ai vecchi tempi, capace di erogare 467 cavalli a ben 7.100 giri ed una coppia massima di 530 Newton metri, disponibile da 4.800 a 5.600 giri. La lussuosa e prestazionale berlina giapponese è a trazione posteriore; tutta questa potenza è gestita da un cambio automatico ad 8 rapporti d’impronta ovviamente sportiva. Il Drive Mode Select consente di scegliere quattro programmi di guida. Le prestazioni sono decisamente interessanti: 0-100 in 4″6 e velocità massima di 270 Km/h.

    L’elemento di maggiore novità nel restyling della Lexus GS è l’ampliamento della gamma di motori. La GS 200t monta un 2.0 turbo da 245 cavalli; la GS 300h è l’ibrida col 4 cilindri 2.5 e cambio automatico CVT da consumi dichiarati di 4,7 l/100 Km. La GS 450h monta il powertrain ibrido con un motore termico V6 3.5 che insieme al motore elettrico raggiunge 345 cavalli complessivi e un’accelerazione 0-100 in 5″9. Per quanto riguarda l’estetica troviamo nuovi colori della carrozzeria, nuovi disegni dei cerchi in lega (da 18 e 19 pollici di diametro) e anche nuovi colori disponibili per le pelli dei sedili. Aggiornato anche il sistema multimediale.

    Entra infine nella gamma di Lexus CT e IS un nuovo allestimento, chiamato Sport Edition, disponibile per IS 200t, IS 300h e CT 200h. Si tratta di interventi estetici esterni e interni. Troviamo cerchi in lega rifiniti in nero, così come il tetto, insieme molte nuove combinazioni di colori per la carrozzeria. Speciali materiali e colori anche per i rivestimenti interni.

    685

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI