Nuove Maserati: tutti i modelli fino al 2018

Nuove Maserati: tutti i modelli fino al 2018

Nuove Maserati: cosa ci si aspetta dal futuro del marchio del Tridente? Maserati rivela i piani futuri fino al 2018

da in Auto di lusso, Auto nuove, Auto sportive, Maserati, Mercato Auto
Ultimo aggiornamento:

    Nuove Maserati 2018

    Ieri è stato un grande giorno per il futuro del gruppo FCA, che ha visto delineati quelli che saranno gli intenti ed i progetti, da qui al 2018, svelati durante una conferenza tenutasi a partire delle 14.30. Il brand di lusso Maserati è e sarà oggetto di interessanti programmi di sviluppo, che porteranno ad una copertura totale di tutti i segmenti di lusso che attualmente sono sprovvisti di un modello che porti la classica bandiera. Tutto ciò sarà possibile grazie anche alla spinta propulsiva avuta dal forte successo planetario della nuova Quattroporte prima, e della Ghibli poi. Ma vediamo, nel dettagli, i piani del marchio del Tridente.

    Sergio Marchionne annuncia il futuro del gruppo FCA

    Dopo una crescita esponenziale delle vendite, che sono più che raddoppiate nel 2013 rispetto al 2012 (15.400 auto consegnate nell’ultimo anno, contro le 6.200 del 2012), Maserati calerà i propri assi nella manica fino al 2018. Già a partire dal 2015 sarà, secondo i programmi, presentato il SUV di lusso Levante, mentre nel 2016 arriverà la versione definitiva e marciante della Alfieri, seguita l’anno successivo da una versione cabrio. Nel 2018, invece, è previsto un restyling della Granturismo, per rivaleggiare anche nel segmento delle coupè sportive.

    Conferenza FCA 2014 Maserati 1

    L’azienda modenese ha rivisto completamente anche i programmi relativi alla gamma di propulsori, sia per quel che riguarda i V6 e V8 a benzina sia per il diesel, e le trasmissioni, grazie ad un programma di condivisione delle piattaforme. Il V6 perderà la sua declinazione da 330 cavalli a favore di una versione da 425 (disponibile solo sulla Levante, abbinata alla trazione integrale), una da 450 (su Ghibli e Quattroporte con trazione RWD/AWD, su Alfieri cabrio e coupè solo con trazione integrale) ed una da 520 cavalli (per le due versioni della Alfieri, abbinata alla sola trazione integrale). Immutati i V6 da 350 e 410 cavalli, il primo per Ghibli, Quattroporte e Levante, mentre il secondo per la Alfieri.

    Conferenza FCA 2014 Maserati 3

    Sul fronte V8 la potenza contemplata sarà solo la over 560 cavalli, che andrà ad equipaggiare tutta la gamma di modelli tranne la Alfieri: cesserà quindi la produzione sia dei V8 da 405 e 430 cavalli presenti su Granturismo e Grancabrio, sia del V8 da 530 cavalli adottato dalla Quattroporte. Le trazioni scelte saranno tutte integrali, tranne per la Granturismo, unica che vedrà la potenza scaricata solo sull’asse posteriore.

    Le ultime precisazioni da fare sono sul motore diesel, che attualmente monta su Ghibli e Quattroporte, nelle versioni da 250 e 275 cavalli con la sola opzione della trazione posteriore: a queste si affiancherà un nuovo motore da 340 cavalli, che interesserà sia la Levante (che comunque avrà in opzione anche i due attuali motori), sia la Quattroporte. Entrambe saranno dotate di trazione integrale per meglio gestire la grande coppia che riescono a sprigionare i motori diesel.

    559

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto di lussoAuto nuoveAuto sportiveMaseratiMercato Auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI