Salone di Parigi 2016

Nuove Mini 2016, le novità auto: su tutte Clubman e Cabrio

Nuove Mini 2016, le novità auto: su tutte Clubman e Cabrio
da in Auto 2016, Auto nuove, Mini
Ultimo aggiornamento: Venerdì 20/11/2015 18:57

    Tra le nuove Mini 2016 molta attenzione viene data dalla casa alla versione Mini Clubman. La tuttofare della famiglia diventa più grande e più spaziosa, mantenendo tutte quelle prerogative che ne fanno un modello premium, così declinato dall’inizio dell’era BMW. La Clubman di base del prossimo anno praticamente non ha più segreti. E’ ancora invece abbastanza nascosta, solo qualche foto spia, la versione John Cooper Works, anch’essa attesa per il 2016.

    E’ stata da poco tempo presentata in Europa (in questi giorni anche in America al salone di Los Angeles) la versione 2016 della Mini Cabrio, che gli anglosassoni chiamano Mini Convertible. Poche le modifiche al design, le novità sono sotto e dentro. E’ attesa per il prossimo anno anche la nuova versione dell’interpretazione da parte di questa marca di un Suv compatto, cioè la Mini Countryman.

    Avete presente la Mini originale, quella del 1959, creata dalla mente geniale di Sir Alec Issigonis? Era lunga 3 metri e 5 centimetri. Solo 36 cm più lunga di una Smart Fortwo che ha, appunto, due posti. Era anche 20 cm più corta della Fiat 600 e 8 cm più lunga della Fiat 500 (quella del 1957). Perché la Mini degli esordi doveva essere questo: una vetturetta economica da città, capace di infilarsi dappertutto ma anche di ospitare quattro persone con ragionevole comodità.

    Oggi quella Mini farebbe parte del segmento A, le citycar. Invece la nuovissima Mini Clubman rientra nel segmento C. In comune le due hanno solo la marca. La Clubman appena uscita diventa ancora più grande della precedente, grazie all’adozione della piattaforma UKL: ben 4,253 metri di lunghezza. Si sta più comodi dentro e si sale meglio, perchè le porte ora sono quattro, oltre al portellone sdoppiato e ad apertura automatica. Bagagliaio non lontano dalle station wagon propriamente dette: da 360 a 1.250 litri. Nel frattempo proseguono i test e lo sviluppo della versione John Cooper Works. Sulla Clubman il motore potrebbe essere il 2.0 turbo da 231 cavalli, sebbene non ci siano ancora certezze.

    Così come tutte le altre nuove sorelle, anche la Mini Cabrio 2016 usa la recente piattaforma UKL, di conseguenza può godere di dimensioni aumentate. Parliamo di 3,821 metri di lunghezza e 1,727 di larghezza, oltre a 1,415 di altezza. Anche il bagagliaio è cresciuto, del 25%: ora ha una capacità tra 160 e 215 litri con tetto rispettivamente aperto (quindi ripiegato nel bagagliaio) oppure chiuso. A proposito del tetto, è sempre in tela e si manovra elettricamente in 18 secondi fino a 30 Km/h. Per il resto la Mini Cabrio offre nuovi colori e ampie personalizzazioni, come sempre.

    Un altro modello atteso per il 2016, di cui sono apparse solo alcune foto in “tuta mimetica”, è la Mini Countryman. Sarà anch’essa più grande e la sua struttura mostrerà sempre di più le fattezza da Suv compatto.

    524

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI