Nuove Range Rover 2018, tutte le novità auto in uscita: arriva l’ibrido

Fari a led con 144 diodi e 4 unità laser, finiture eccellenti, ibrido plug-in: ecco le nuove Range Rover e Range Rover Sport 2018

da , il

    La tendenza del mercato è quella di puntare maggiormente sull’ibrido e sulle vetture elettriche. Una Casa come Land Rover non poteva restare a guardare, per il 2018 quindi ha novità interessanti a riguardo. Farà il suo arrivo infatti la nuova generazione della Range Rover che, assieme alla nuova Range Rover Sport, sarà disponibile anche in variante ibrida. Il suv di lusso si rinnova in tutto, attira l’attenzione la versione P400e con 404 cavalli e 50 km di autonomia in modalità zero emissioni, grazie all’abbinamento di un motore elettrico da 116 cavalli al turbo benzina 2 litri da 300 cavalli. Innovativa la funzione che cambia il funzionamento del sistema ibrido basandosi sulla rotta impostata sul navigatore, sulla posizione GPS e sulle informazioni relative al traffico ed al tipo di strada sulla quale ci si trova.

    Tecnologia quindi ai vertici per la nuova Range Rover, caratterizzata dai proiettori full led, disponibili anche nella variante composta da 144 singoli led e 4 laser. Dentro troviamo due schermi touchscreen da 10 pollici, uno dedicato all’infotainment mentre l’altro è indirizzato al controllo della climatizzazione. Connettività ai massimi livelli, grazie alle prese USB, HDMI, 12 volt, 220v, all’hotspot 4G ed alla possibilità di connettere fino a 8 dispositivi in bluetooth. Curatissime le finiture, soprattutto nell’esclusiva versione passo lungo Autobiography. La dotazione di serie integra quanto di meglio si possa desiderare ultimamente in quanto a dispositivi di assistenza alla guida, pressoché interminabile la lista di optional.

    Range Rover Sport

    Nel corso del 2018 spazio anche per la nuova Range Rover Sport, la quale continuerà a condividere la meccanica con la Range Rover “standard”. Anche lei quindi disponibile nella variante ibrida P400E con pacco batterie da 13.1 kWh. Dentro modificati i sedili, mentre l’infotainment Touch Duo Pro conta adesso su due display touch da 10 pollici, quello superiore orientabile, il secondo destinato ai comandi della climatizzazione ed alle funzioni secondarie. la strumentazione virtuale offre uno schermo da 12 pollici, proseguendo fino al comando gestuale della tendina parasole del tetto in vetro e il sistema di ionizzazione dell’aria all’interno dell’abitacolo.