Nuove Renault 2017: tutti i modelli in arrivo [FOTO]

Ventata di novità in arrivo in Casa Renault. Nel corso del 2017 sbarcheranno sul mercato il restyling della Captur, la nuova Koléos, la Mégan Sedan ed altre.

da , il

    Alla lista delle novità che verranno lanciate sul mercato nel corso del 2017, non potevano mancare dei modelli del Costruttore francese. Ultimamente la Casa della Losanga sta aggiornando un pò tutta la sua offerta, per rimanere al passo con i tempi e con la tecnologia sempre maggiormente presente nelle vetture. Il modello più importante che arriverà a luglio è il Renault Koléos, basato sulla piattaforma di Talisman ed Espace. Aggiornamenti in vista invece per la piccola crossover Captur che manterrà i prezzi dell’attuale. Altra news decisamente interessante è rappresentata dalla Mégane Sedan, berlina col tetto spiovente e l’ambizione di “rubare” clienti alle blasonate tedesche. Saranno accontentati anche gli sportivi con la Mégane RS; potrebbe arrivare a settembre. Andiamo a scoprirle tutte nel dettaglio.

    Renault Koléos

    La seconda generazione di Koléos è lunga 4 metri e 67 centimetri e si colloca nella fascia dei SUV di segmento D. Esteticamente si riconosce per il corso di stile inaugurato con la Talisman, caratterizzato dai gruppi ottici anteriori di forma elaborata con le luci diurne a “C”. Il frontale è caratterizzato dalla grande mascherina cromata con al centro il logo della Losanga bene in evidenza. Oltre allo stile decisamente dinamico, lo sport utility del Costruttore d’Oltralpe vanterà delle prestazioni off-road interessanti, nelle versioni dotate della trazione integrale con ripartizione automatica della coppia tra i due assi.

    Dentro tanto spazio per cinque persone, grazie al passo di 2 metri e 71 centimetri. Per competere con le rivali dei marchi premium, non mancano dettagli di fino come ad esempio i vetri laminati. Curate le finiture dell’abitacolo, realizzato con materiali di ottima qualità.

    I motori per il mercato italiano saranno unicamente a gasolio (esclusa per ora l’importazione di quelli a benzina): troveremo quindi il 1.6 dCi nelle potenze di 131 e 160 cavalli.

    Renault Captur

    Ancora quasi nulle le informazioni ufficiali sul restyling della Renault Captur, modello in commercio da ormai 3 anni. Il piccolo crossover francese arriverà nella tarda primavera con dei nuovi scudi paraurti e degli inediti gruppi ottici full led (simili a quelli della sorella Clio), che miglioreranno notevolmente la visibilità di notte e con condizioni meteorologiche avverse. Rinnovati i materiali utilizzati per i rivestimenti dell’abitacolo, di qualità superiore a quelli attuali. Invariati il listino prezzi e quello motorizzazioni.

    Renault Mégane Sedan

    Prodotta in Turchia, la Mégane a tre volumi va ad inserirsi in una fetta di mercato non molto fortunata in Italia e dominata dalle vetture tedesche. La francese si riconosce per il design ricercato ed allineato al più recente corso di stile Renault, ripreso da quello delle varianti a cinque porte e Sporter. Dalle due sorelle prende in prestito il listino motorizzazioni che per i benzina vede il 1.2 turbo da 131 cavalli e l’aspirato SCe da 115 cavalli. Il versante a gasolio può contare sul pluricollaudato 1.5 dCi da 90 e 110 cavalli ed il 1.6 dCi da 130 cavalli. Dentro ritroviamo la plancia e la dotazione della cinque porte, dietro arriva il portellone apribile elettricamente. Unico nel suo segmento il tetto panoramico in vetro. Prezzi a partire da 23 mila euro.

    Renault Mégane RS

    Un velo di mistero copre ancora la Renault Mégane RS. Innanzitutto potrebbe sbarcare sul mercato entro settembre 2017, quindi voci di corridoio affermano che potremmo vederla al prossimo Salone di Ginevra. Il dubbio più importante però, riguarda la meccanica. La variante più sportiva della berlina media della Losanga infatti vorrebbe battagliare ad “armi pari” con la nuova Ford Focus RS, dotata di trazione integrale e spinta da un 2.3 quattro cilindri turbo da 350 cavalli. Per fare ciò quindi, la francese necessiterebbe di un albero di trasmissione. Ancora nessuna conferma (ma nemmeno nessuna smentita) su queste indiscrezioni da parte del Costruttore d’Oltralpe. Nel frattempo è stata avvistata durante alcuni test invernali in Svezia: nelle foto si nota come le carreggiate siano state sensibilmente allargate.