Nuove Skoda 2013: tutti i nuovi modelli in uscita, si rinnova l’intera gamma [FOTO]

da , il

    Nuovi modelli Skoda

    Nonostante tutti i grandi, anzi giganteschi passi in avanti che il marchio di origine ceca Skoda sta facendo in questo periodo con il lancio dei nuovi modelli rimane sempre sotto un’ombra che non piace certo alla dirigenza del Gruppo Volkswagen di cui fa parte.

    Sono molte ultimemente le novità lanciate nel mercato e parliamo anche dei nuovi allestimenti, di nuove tecnologie volte in primis alla sicurezza della vettura, tanto che sembra che il brand abbia un po’ ripreso le vendite con ben dieci modelli all’attivo in listino toccando quasi tutte le categorie. Citigo per le cityar, Fabia per le utilitarie, Fabia Wagon per le station compatte, Roomster per i monovolume di piccole dimensioni, Yeti per i crossover, la nuova Rapid per le berline tre volumi, Octavia per le berline medie, Octavia Wagon per le station wagon medie, Superb per le berline di grandi dimensioni e Superb Wagon per appunto le sw grandi.

    Ma andiamo ora a scoprire cosa ci riserva il marchio per questo 2013 con tutti i modelli, restyling e nuove versioni in uscita.

    Skoda Rapid

    Iniziamo con la nuova Skoda Rapid, questa berlina tre volumi che si propone con un design nuovo specialmente per le novità propste nel frontale e per la sua sobrietà degli interni. E’ una berlina dalle linee infatti convenzionali ma con, in più, anche la praticità e la versatilità di un ampio portellone che nasconde un baule capace di 550 litri nella configurazione a cinque posti. L’abitacolo, a differenza di alcune rivali, è ampio e ben rifinito. Con la Rapid anche Seat ha partecipato alla partnership per produrre un modello gemello potremo dire: la Toledo. Le motorizzazioni della Rapid sono i 1.2 e 1.4 TSI con potenze di 75, 86 o 105 cavalli per i primi e di 122 per i 1.4. Non mancano i propulsori a gasolio: si tratta dei 1.6 TDI da 105 cavalli. I prezzi partono dai 13.990 Euro per l’entry-level fino ad un massimo di 20.850 Euro per la top di gamma. Il debutto lo farà questo gennaio.

    Skoda Octavia

    La Skoda Octavia è una berlina di medie dimensioni con un’impostazione pressoché tradizionale e che però non lascia passare in secondo piano l’eleganza. Si pone come l’alternativa al Volkswagen Passat poiché sostanzialmente non cambia moltissimo sotto il punto di vista degli assemblaggi e della cura per i dettagli. Per questa vettura, ormai in listino dal 2008 con l’ultimo aggiornamento è arrivato tempo di restyling: una rinfrescata che riguarderà principalmente il frontale che verrà ripreso da quello della Skoda Rapid. Dovrebbe poi essere più lunga rispetto al modello attuale che fa 457 centimetri di lunghezza. Le motorizzazioni non dovrebbero variare ma rimanere i 1.2, 1.4 e il 1.8 TSI (benzina) oltre al 2.0 TFSI della RS, quella sportiva, i 1.6 e i 2.0 per i diesel (anche qui un 2.0 da 170 cavalli per la RS) e pure un 1.6 a Gpl. Anche il listino prezzi non dovrebbe cambiare: la base d’attacco si presume sia attorno ai 20.000 Euro ed il lancio verso metà del 2013.

    Skoda Octavia Wagon

    Parliamo del restyling della Skoda Octavia e non potrà certo mancare anche per la sua variante familiare, ovviamente la Octavia Wagon. La “rinfrescata” ci vuole poiché l’aggiornamento del modello oggi in listino risale al dicembre del 2008. Anche per questo modello si tratta più che altro di un facelift che la renderà più moderna, saranno maggiorate le dimensioni e all’interno le plastiche rimarranno di qualità e ben assemblate con un baule ben ampio. Non dovrebbero cambiare le motorizzazioni: le stesse della berlina citate precedentemente, tanto quanto i prezzi che rimarranno con una base di 20.490 Euro. Il debutto lo farà al prossimo salone di Ginevra previsto per marzo 2013 e in un secondo momento sarà disponibile anche la versione Scout, dotata della trazione integrale 4×4. Inoltre, la gamma comprenderà anche la versione sportiva RS, sia con il motore a benzina 2.0 TSI da 220 CV che con il propulsore diesel 2.0 TDI da 184 CV. Nelle foto un’esemplare camuffato (non molto) tratto dai colleghi di autoforum.cz.

    Skoda Octavia RS

    Oltre a queste versioni non poteva mancare, come da tradizione ormai, pure la versione sportiva tanto della berlina tre volumi quanto della versione familiare: la Skoda Octavia RS 2013 che ha fatto bella mostra di sé in alcune foto spia sbarcate sul web ben prima della presentazione come vi proponemmo tempo addietro. Ecco quindi che subito spuntano le prime indiscrezioni sulla versione sportiva RS. A riportarle è stato il sito ceco auto forum.cz. A differenza del precedente modello vRS, sparisce la “v”, a favore di un nome più sportiveggiante, “RS”. Dalle foto si può intuire una certa diminuzione dell’altezza da terra rispetto alla normale Octavia 2013. Un’operazione non difficile con la piattaforma modulare MQB. Anche il frontale, come per le altre, appare rivisitato grazie soprattutto ai nuovi fari a LED sul paraurti anteriore ed una modifica analoga è stata inoltre applicata anche sul posteriore, arricchito da un alettone e dallo doppio scarico. I motori provengono invece direttamente dalla Golf 6: un 2.0 benzina da 210 CV e un 2.0 diesel da 170 o 180 CV.

    Skoda Superb

    Non poteva che mancare anche la berlina dalle grandi dimensioni, la Superb appunto da questo restyling che sta interessando tutta la gamma Skoda. Rimane pur sempre un’”ammiraglia” ben rifinita con cinque posti ben comodi ed un bagagliaio enorme: si consideri che i litri di capacità minimi sono 484. E’ disponibile anche il sistema Twindoor che consente di sollevare anche il lunotto. Del restyling di questo modello si sa poco o niente al momento. Le motorizzazioni infatti, si ipotizza rimangano le stesse: i 1.4, 1.8 e 2.0 a benzina oltre al 3.6 TSI e i 1.6 e 2.0 alimentati a gasolio. La vettura dovrebbe rimanere disponibile in listino anche con trazione su quattro ruote motrici.

    Skoda Yeti

    Tanto per la Superb quanto per Skoda Yeti si avvicina tempo di restyling e questo piccolo crossover farà di tutto per avvicinarsi ad una nicchia sempre maggiore di clientela dato che ad oggi le vendite non sono al top. E’ un piccolo suv con trazione sia su due che su quattro ruote con una carrozzeria personale ed un abitacolo pratico e versatile grazie anche al divano scorrevole, abbattibile ed asportabile. Le motorizzazioni rimarranno le stesse: tre i benzina 1.2, 1.4 e 1.8 declinati nelle varie potenze. I diesel invece rimarranno i 1.6 e 2.0 con potenze di 105, 110 e 140 cavalli. Le foto che vedete in gallery sono ritratte dai colleghi di altri siti internet, ovviamente ancora camuffate.

    Skoda Fabia e Roomster

    Piccoli dettagli di ringiovanimento anche per la piccola Fabia oltre che per la Fabia Wagon e per la piccola monovolume compatta Roomster.

    Qui i dettagli che cambieranno saranno minimi. Non si tratta di rivloluzioni ma dell’applicazione del nuovo brand a fondo nero come già lo si può vedere nella citycar Citigo e nella nuova Rapid. Nuovi anche i piccoli loghi volti ad indicarne le motorizzazioni benzina, diesel o Gpl o quelle sportive (per la Fabia).

    Skoda Roomster Scout

    Vedi anche su Alla Guida

    Nuove auto 2013

    Nuove auto elettriche 2013

    Nuove auto a metano 2013

    Nuove auto a GPL 2013

    Nuove auto ibride 2013

    Nuove monovolume 2013

    Nuove Citycar 2013

    Nuove Berline 2013

    Nuove Cabrio e Spyder 2013

    Nuove Station Wagon 2013

    Nuove Supercar 2013

    Nuove utilitarie 2013

    Nuove Fiat 2013

    Nuove Mercedes 2013

    Nuove Alfa Romeo 2013

    Nuove BMW 2013

    Nuove Toyota 2013

    Nuove Opel 2013

    Nuove Ford 2013

    Nuove Renault 2013

    Nuove Dacia 2013

    Nuove Audi 2013

    Nuove Citroen 2013

    Nuove Skoda 2013