Nuove Suzuki 2017: novità auto e modelli in uscita

Ecco tutte le novità che Suzuki lancerà sul mercato nel corso del 2017: quali sono le novità auto in uscita? Scopriamole insieme.

da , il

    Parliamo di novità auto e di uscite per il prossimo anno. Oggi scopriamo le nuove Suzuki che sono in uscita nel corso del 2017. Il planning di uscita dei modelli delle Case automobilistiche viene deciso anche diversi anni prima rispetto alla data effettiva di commercializzazione, quindi pochi mesi di anticipo non fanno di certo paura. Novità assoluta sarà sicuramente la nuova Suzuki Swift, mentre la Suzuki Ignis arriverà semplicemente sul mercato.

    Suzuki Swift

    Nel 2017 arriverà sul mercato la nuova Suzuki Swift, piccola utilitaria della Casa giapponese che vedrà un sostanzioso restyling. Il “mood” sarà più sportivo e la base di partenza sarà la stessa utilizzata per la Suzuki Ignis, modello riservato alla clientela che preferisce un’auto meno emotiva e più razionale. Forti di poter cadere in piedi alla Suzuki hanno pensato di offrire una Swift più bassa e larga, che possa garantire un feeling di guida nettamente migliore rispetto ai modelli che l’hanno preceduta. Interessante il cambio sottopelle, che vedrà arrivare il motore turbo benzina 1.0 ma anche una declinazione ibrida, con un sistema di nuova generazione a 48V. Non mancherà la Suzuki Swift Sport all’appello, per chi vuole divertirsi ancora di più grazie al motore da 138 cv.

    Suzuki Ignis

    Direttamente ad inizio del nuovo anno dovrà arrivare sul mercato la nuova Suzuki Ignis, già presentata ma non ancora commercializzata. La piccola Suzuki cerca di incontrare le esigenze di chi preferisce avere un’auto piccola ma con la quale riesce ad inerpicarsi anche su strade non propriamente ben asfaltate, tanto che l’ultima arrivata del listino giapponese vanta un’altezza da terra di ben 18 cm. L’estetica ha visto un notevole rinfresco delle linee rispetto alla precedente generazione, che ormai si allontana sempre più dalla prima versione pensata in collaborazione con la General Motors, con una calandra larga e che ingloba anche i gruppi ottici, mentre passaruota e squadrature posteriori indicano un carattere muscoloso. Nonostante le dimensioni non poteva mancare la trazione integrale (come optional da 1.500 euro), mentre sul piano dei motori c’è il bifuel benzina/GPL da 1.2 litri.