Motor Show Bologna 2016

Nuove Volkswagen 2016, prezzi e modelli: largo alla Tiguan e spazio alla Golf GTI Clubsport

Nuove Volkswagen 2016, prezzi e modelli: largo alla Tiguan e spazio alla Golf GTI Clubsport
da in Auto 2016, Auto nuove, Auto sportive, Fuoristrada e SUV, Volkswagen, Volkswagen Golf, Volkswagen Tiguan
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 07/10/2015 09:41

    Le nuove Volkswagen 2016, parliamo in questa sede esclusivamente di prodotto, sono principalmente riassunte in tre versioni particolari della Golf e nella nuova generazione, la seconda, della Tiguan. Partendo da quest’ultima, il Suv medio di segmento C è stato completamente riprogettato. Si tratta intanto del primo Suv del gruppo Volkswagen ad usare la nuova piattaforma modulare MQB. Questo veicolo verrà poi declinato in tre versioni: onroad, cioè per l’uso su strade ordinarie; offroad, quindi ovviamente adattato alla guida in fuoristrada; ibrido plug-in. Passando alla Golf, all’inizio del 2016, salvo eventuali variazioni nei programmi dovute alla faccenda dieselgate, verrà avviata la produzione della GTI Clubsport, un modello celebrativo per i 40 anni della Golf GTI. Inoltre entrerà in produzione la Golf Sportsvan R-Line; si tratta di un pacchetto di accessori che ne esaltano l’aspetto sportiveggiante. Infine ci sarà il restyling della Golf Cabriolet, dove le novità riguardano soprattutto il design e i colori. Vediamo dunque in dettaglio le novità 2016 del marchio Volkswagen.

    La nuova Volkswagen Tiguan, seconda generazione, è stata presentata in anteprima mondiale al salone di Francoforte 2015 e arriverà sul mercato ad aprile 2016. L’adozione della piattaforma modulare MQB, così come per le berline del gruppo, offre vantaggi anche per i Suv. Quindi la nuova Tiguan è più lunga, più larga e più bassa rispetto alla prima generazione; è anche più leggera di 50 Kg. Il bagagliaio ha guadagnato 145 litri, passando a 615 e 1655 litri di volume minimo e massimo. Le potenze della gamma dei motori vanno da 115 a 240 cavalli. Volkswagen comunica una riduzione dei consumi fino al 24%. Molto interessante anche il concept Tiguan GTE, modello ibrido plug-in da consumi dichiarati di 1,9 litri per 100 Km; monta anche pannelli solari sul tetto, per aumentare l’autonomia. Importanti le tecnologie di sicurezza come il riconoscimento dei pedoni e il cofano attivo (si solleva in caso d’impatto contro pedone o ciclista, per aumentare la distanza tra esso e il motore, molto più duro del cofano). I motori sono quattro a benzina e quattro a gasolio. Le potenze dei TSI sono di 125, 150, 180 e 220 cavalli; quelle dei TDI sono di 115, 150, 190 e 240 cavalli. La trazione può essere anteriore, integrale variabile 4Motion oppure integrale permanente 4Motion con trasmissione a frizione Haldex e dispositivo Active Control per aumentare altezza e angoli di attacco e uscita durante l’uso in fuoristrada.

    Tanta potenza per la Golf GTI Clubsport, edizione anniversario per i 40 anni della GTI. Il motore turbo 2.0 TSI da 265 cavalli (35 in più della GTI di serie) accelera da 0 a 100 in 5″9 col cambio automatico a doppia frizione DSG da 6 rapporti. Col cambio manuale, sempre a 6 marce, i secondi diventano 6 netti. Grazie alla funzione boost può inoltre raggiungere momentaneamente la potenza di 290 cavalli, al massimo per 10 secondi. In questa condizione aumenta ovviamente anche la coppia massima, da 350 a 380 Nm. Il trattamento aerodinamico è molto spinto, grazie ad interventi su paraurti anteriore, spoiler posteriore, diffusore e listelli sottoporta. Completano il pacchetto i sedili da corsa a guscio, rivestititi in parte in Alcantara, come il volante. Sempre in tema di sportività, la Golf Sportsvan diventa ora R-Line. Si tratta di un pacchetto composto da interni personalizzati, sedili sportivi, cerchi da 17, 18 o 19 pollici, nuovi paraurti, spoiler e diffusore, telaio sportivo e sterzo progressivo. Infine è arrivato il momento del restyling anche per la Golf Cabriolet (in Italia è disponibile solo a richiesta). Troviamo un nuovo paraurti anteriore, un paraurti posteriore di tendenze sportive, nuovi listelli sottoporta e sei nuovi colori per la carrozzeria. Arriva anche un nuovo colore per il tetto, chiamato rosso granato. I cerchi vanno da 16 a 18 pollici. Aggiornati infine i motori alle norme Euro 6, tutti turbo, quattro a benzina e due diesel, potenze da 105 a 220 cavalli. Aggiornato infine il sistema multimediale, ora meglio connesso con gli smartphone Android e Apple.

    732

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI