Motor Show Bologna 2016

Nuove Volvo 2016, le novità auto: la grande attesa è per l’ammiraglia S90

Nuove Volvo 2016, le novità auto: la grande attesa è per l’ammiraglia S90
da in Auto 2016, Auto di lusso, Auto nuove, Volvo, Volvo S60, Volvo XC60
Ultimo aggiornamento: Giovedì 01/10/2015 14:58

    Le nuove Volvo 2016 si riassumono essenzialmente nella grande berlina S90, accompagnata dalla versione station wagon V90, nel restyling del Suv medio XC60 e in quello della berlina sportiva S60. L’attenzione maggiore è orientata ovviamente verso la S90. Prenderà il posto della S80 (che comunque continuerà ad essere prodotta fino al 2016) e diventerà la nuova ammiraglia della casa svedese, premendo sull’acceleratore del lusso sulla scia del grande Suv XC90, il quale sta riscuotendo ottimi risultati nelle vendite. Da un punto di vista stilistico deriva in parte dal concept Volvo Estate, presentato a Ginevra nel 2014, il quale ha tuttavia carrozzeria station wagon. La Volvo S90 sarà più grande e spaziosa, approfittando della recente piattaforma Spa (Scalable Product Architecture, architettura scalabile di prodotto). Anche il Suv medio XC60 userà la piattaforma Spa, allo stesso modo del fratello maggiore XC90. Le differenze maggiori in questo restyling sono appunto nello stile. Molte modifiche esteriori e all’interno. Non cambierà molto dal punto di vista dei motori, il 2.0 4 cilindri Drive-E al quale dovrebbe successivamente affiancarsi un tricilindrico. Cure simili sono state applicate alla berlina S60: notevoli miglioramenti estetici e motori rinnovati, e l’azzurra cattivissima Polestar da non perdere. Vediamo nel dettaglio dunque le nuove Volvo 2016.

    Un nuovo concorrente per Audi A6, BMW Serie 5 e Mercedes Classe E: la Volvo S90, insieme alla gemella station V90. Questi due modelli prenderanno il posto di S80 e V70. Lo stile riprende la linea espressa dal Concept Estate del 2014. Tanto per rendere chiaro che si tratta di una vettura di lusso, il design degli interni è opera di Robin Page, autore delle più recenti Bentley. Da un punto di vista stilistico la S90 parte dalla XC90 ma arriva oltre; questa è almeno la promessa del management Volvo. L’utilizzo della piattaforma scalabile Spa ha consentito un aumento delle dimensioni rispetto alla vecchia S80. Per quanto riguarda i motori, S90 e V90 adotteranno la tecnologia Drive-E, quindi blocco 2.0 benzina o diesel, differenziato in potenza modificando la pressione del turbocompressore. Potenza d’ingresso 190 cavalli. Previsto anche un ibrido plug-in. La Volvo S90 e la V90 dovrebbero essere presentate al prossimo salone di Detroit, a gennaio 2016, ed entrare sul mercato qualche mese dopo.

    Volvo XC60 2016

    Il Suv medio XC60 arriva nel 2016 al restyling di metà carriera (venne presentato nel 2014) . Anch’esso nascerà dalla piattaforma Spa inaugurata con il fratello maggiore XC90. L’aspetto sarà più importante, il paraurti anteriore più aggressivo, la griglia più grande, i fari ridisegnati per dare loro un’impronta sportiveggiante. Dentro ci sono da attendersi tutte le tecnologie per rendere comoda e lussuosa la vita a bordo. Per non parlare degli innumerevoli dispositivi che hanno dato a Volvo il merito di essere sempre all’avanguardia nella sicurezza. Per i motori, anche l’XC60 verrà equipaggiato con i quattro cilindri 2.0 Drive-E. Si parla anche di un tre cilindri a benzina da 180 cavalli.

    Volvo S60 Polestar 2016

    Allo stesso modo delle colleghe, anche la berlina Volvo S60 del 2016 andrà incontro ad un restyling generale. Esternamente troviamo un aspetto più deciso; dentro abbiamo rivestimenti in materiali pregiati per sedili, plancia e pannelli laterali. oltre ad un display da 9,3 pollici per comandare l’unità multimediale, caratterizzata dal sistema Sensus. A livello di motori troviamo un 2.5 turbo a 5 cilindri da 250 cavalli e 360 Newton metri di coppia; non è chiaro se questo propulsore sarà riservato al mercato nordamericano o reso disponibile ovunque. Poi ci sarà ovviamente il 4 cilindri 2.0 turbo della serie Drive-E, abbinato ad una trasmissione automatica ad 8 rapporti. La versione sportiva Polestar avrà invece trazione integrale ed un motore 3.0 da 350 cavalli e ben 500 Newton metri di coppia massima.

    782

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI