Motor Show Bologna 2016

Nuovo Range Rover: listino prezzi, motori e caratteristiche [FOTO e VIDEO]

Nuovo Range Rover: listino prezzi, motori e caratteristiche [FOTO e VIDEO]
da in Auto nuove, Fuoristrada e SUV, Land Rover, Video Auto
Ultimo aggiornamento: Venerdì 09/10/2015 10:59

    Il Nuovo Range Rover ha guadagnato un gran successo nel mercato italiano anche con questo restyling. Il fuoristrada di lusso per eccellenza è stato anche esposto in anteprima al pubblico mondiale in occasione del Salone automobilistico di Parigi 2012. Anche se esteticamente le proporzioni e lo stile sono cambiati, ma comunque nel rispetto della tradizione, questa quarta generazione di Range Rover è più innovativa di quanto possiate pensare. Infatti in primo luogo a livello tecnico gli ingegneri inglesi hanno optato per una struttura monoscocca in alluminio che, a detta degli uomini Land Rover, risulta essere il 39% più leggera rispetto a quella dell’attuale modello. In più molti elementi dello chassis nella parte anteriore ed in quella posteriore sono ora in alluminio, garantendo complessivamente un risparmio di peso che su certe versioni arriva addirittura a 420 kg in meno.

    Progresso nel rispetto dell’ambiente

    La Land Rover commenta questa riduzione di peso, sottolineando che grazie a tutti questi kg in meno la Nuova Range Rover risulta così più performante ed agile rispetto al modello che va a sostituire, il tutto unito a consumi ed emissioni nocive ridotti. Un’ulteriore contributo dal punto di vista della riduzione dei consumi e delle emissioni deriva anche dall’eccellente aerodinamica: la Range Rover 4 è, infatti, la più aerodinamica mai prodotta dal costruttore britannico. Lunga poco meno di 5 metri, le dimensioni non si rivelano quasi identiche a quelle del modello in fase di pensionamento: nonostante questo, però, all’interno lo spazio è aumentato, merito del passo aumentato di 118 mm.

    Scheda tecnica

    La nuova Range Rover però non è solo design rinnovato ed efficienza migliorata: anche dal punto di vista tecnico e meccanico si segnalano importanti passi in avanti. Innanzi tutto il nuovo assetto, basato su sospensioni pneumatiche ad aria compressa con schema a ruote indipendenti, permette un comportamento su strada più simile a quello di una normale vettura, con una stabilità in curva migliorata ed un feeling dello sterzo più diretto. Non poteva mancare sulla Range Rover anche l’innovativo (ed oramai caratteristico del marchio) sistema Terrain Response di nuova generazione, che è in grado di analizzare tramite dei sensori il tipo di strada percorsa e di settare i parametri dell’auto in modo da adattarsi nel migliore dei modi al tipo di terreno. Oltre alla tecnologia, il comportamento in fuoristrada è agevolato dall’altezza da terra aumentata di 18 mm: complessivamente adesso abbiamo un’altezza di 296 mm all’anteriore e 310 mm al posteriore. Interessanti anche le caratteristiche da vera fuoristrada: le ruote hanno un’escursione massima (l’allungamento massimo della sospensione, fondamentale nella guida su fondi accidentati) di 597 mm e la profondità massima di guado è aumentata di 200 mm, arrivando a quota 900 mm. La capacità di traino è, infine, di 3.500 kg, che si conferma il miglior valore nella categoria.

    Lo stile

    Rinnovare un modello di gran successo non è mai un’impresa facile. Ed i designer lo sanno, tanto che generalmente le riedizioni dei best seller sono spesso simili al modello che vanno a sostituire, solo con alcuni dettagli più moderni e personali. I ritocchi si sono concentrati principalmente nel frontale e nella coda, dove possiamo vedere interventi sui paraurti e sui gruppi ottici. Nel frontale l’influenza estetica della sorella minore Range Rover Evoque si fa molto evidente. Le proporzioni generali, come già ricordato all’inizio, non sono state mutate: a prima vista si riconosce perfettamente che ci troviamo di fronte ad un Range Rover. Anche gli interni della nuova Range Rover hanno evidentemente subito delle influenza dalla Evoque: lo stile della plancia è infatti più moderno e razionale di quello dell’attuale modello, pur senza rinunciare al lusso di materiali e finiture. La console centrale si spoglia di molti pulsanti e comandi superflui, per optare per una più intuitiva console di comando touch screen.

    Motori

    La gamma di motori della nuova Range Rover è composta da quattro unità. Innanzitutto abbiamo il 5.0 litri LR-V8 Supercharged a benzina capace di una potenza massima di 510 cavalli tra i 6.000 ed i 6.500 giri al minuto e di una coppia di 625 Nm tra i 2.500 ed i 5.500 giri/minuto. Le prestazioni con questa motorizzazione sono veramente sorprendenti se si pensa al tipo di vettura: pensate che l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in appena 5,4 secondi, un valore inferiore di 0,8 secondi rispetto al modello precedente, merito delle migliorie aerodinamiche e di peso che abbiamo già citato. I consumi della Range Rover Supercharged V8 sono calati del 9%, mentre le emissioni di CO2 si attestano su di un valore di 322 g/km. Le motorizzazioni più scelte, almeno nel Vecchio Continente, sono tuttavia i due diesel. La versione d’accesso è rappresentata dal 3.0 litri TDV6 dotato di ben 600 Nm di coppia a 2.000 rpm e di una potenza di 249 CV. Anche in questo caso il miglioramento dal punto di vista di consumi ed emissioni nocive è notevole: la casa dichiara che servono 7,5 litri di gasolio per fare 100 km (equivalenti a 13,3 km/l), un valore inferiore del 22% rispetto al modello d’accesso della serie precedente, mentre emette 196 g/km di anidride carbonica.

    L’ultima motorizzazione disponibile è il 4.4 litri SD-V8 in grado di sviluppare ben 340 cavalli e 700 Nm, questi ultimi disponibili tra i 1.750 ed i 3.000 giri al minuto. I consumi della Range Rover 4.4 SD-V8 sono di 11,5 km/litro e le emissioni di CO2 sono di 229 g/km. La trasmissione sarà affidata all’immancabile cambio automatico ZF ad otto rapporti. Ma non finisce qui: in listino c’è anche un’inedita variante ibrida diesel, in grado di vantare consumi ridottissimi (ovviamente sempre considerando il tipo di vettura) di circa 16 km al litro ed emissioni nocive pari a 169 g/km di CO2. Lo schema meccanico prevede il 3.0 litri turbodiesel sei cilindri a V da 340 cavalli di potenza e 560 Nm di coppia, abbinato ad una più compatta unità elettrica da 47 CV e 170 Nm. La Range Rover ibrida è in grado si passare da 0 a 100 km/h in 7,4 secondi. Dal punto di vista tecnico il motore elettrico è posto nell’alloggiamento del cambio, mentre le batterie (dalla capacità di 1.7 kWh) sono poste nella parte inferiore del telaio e saranno protette da un guscio di acciaio, per evitare danni in fuoristrada.

    Prezzo ed accessori

    Benzina: Land Rover Range Rover 5.0 V8 S/C 510 cavalli Vogue 123.000 Euro Land Rover Range Rover 5.0 V8 S/C 510 cavalli Vogue LWB 128.800 Euro Land Rover Range Rover 5.0 V8 S/C 510 cavalli Autobiography 137.200 Euro Land Rover Range Rover 5.0 V8 S/C 510 cavalli Autobiography LWB 142.800 Euro Land Rover Range Rover 5.0 V8 S/C 510 cavalli SV Autobiography 186.700 Euro Land Rover Range Rover 5.0 V8 S/C 510 cavalli SV Autobiography LWB 199.600 Euro Diesel: Land Rover Range Rover 3.0 TDV6 249 cavalli HSE 97.500 Euro Land Rover Range Rover 3.0 TDV6 249 cavalli Vogue 107.800 Euro Land Rover Range Rover 3.0 TDV6 249 cavalli Vogue LWB 113.500 Euro Land Rover Range Rover 3.0 TDV6 249 cavalli Autobiography 122.200 Euro Land Rover Range Rover 3.0 TDV6 249 cavalli Autobiography LWB 127.700 Euro Land Rover Range Rover 3.0 TDV6 249 cavalli SV Autobiography 165.500 Euro Land Rover Range Rover 3.0 TDV6 249 cavalli SV Autobiography LWB 178.300 Euro Land Rover Range Rover 4.4 TDV8 340 cavalli Vogue 116.500 Euro Land Rover Range Rover 4.4 TDV6 340 cavalli Vogue LWB 122.300 Euro Land Rover Range Rover 4.4 TDV8 340 cavalli Autobiography 130.900 Euro Land Rover Range Rover 4.4 TDV6 340 cavalli Autobiography LWB 136.500 Euro Land Rover Range Rover 4.4 TDV6 340 cavalli SV Autobiography 174.200 Euro Land Rover Range Rover 4.4 TDV6 340 cavalli SV Autobiography LWB 187.100 Euro Ibrida a gasolio: Land Rover Range Rover 3.0 SDV6 HEV 340 cavalli Vogue SE 130.700 Euro Land Rover Range Rover 3.0 SDV6 HEV 340 cavalli Vogue SE LWB 136.100 Euro Land Rover Range Rover 3.0 SDV6 HEV 340 cavalli Autobiography 136.300 Euro Land Rover Range Rover 3.0 SDV6 HEV 340 cavalli Autobiography LWB 141.800 Euro Land Rover Range Rover 3.0 SDV6 HEV 340 cavalli SV Autobiography 179.600 Euro Land Rover Range Rover 3.0 SDV6 HEV 340 cavalli SV Autobiography LWB 192.400 Euro Dal punto di vista della dotazione non manca davvero nulla: sia le dotazioni di comfort che quelle di sicurezza sono tra le migliori della categoria. Tra i tanti dispositivi disponibili possiamo citare ad esempio: il Dynamic Response (che riduce il rollio), l’Adaptive Dynamics (per la gestione dell’assetto), il Park Assist, l’Adaptive Cruise Control, l’Intelligent Emergency Braking, il sistema per il rilevamento di ostacoli nel punto cieco, il Reverse Traffic Detection (per evitare incidenti in fase di retromarcia) ed il sistema per l’assistenza alla retromarcia quando si ha attaccato un rimorchio al Range Rover. Interessanti anche alcuni optional che incrementano il lusso, come: frigo bar anteriore e posteriore (370 euro), climatizzatore quadrizona (1.320 euro), sedili posteriori singoli “Executive Classe” (3.850 euro), sistema di intrattenimento posteriore dotato di due display touch screen (2.620 euro), sistema multimediale anteriore con schermo dual view e cuffie wireless (810 euro).

    1571

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI