Offerte auto mese di giugno 2009: Toyota Yaris

Tale versione della Toyota Yaris costa, una volta scontata con i contributi per la rottamazione, 8

da , il

    Offerte auto mese di giugno 2009: Toyota Yaris

    Promozione di giugno anche per Toyota Yaris relativamente al modello con motore da 1,0 litro di cilindrata tre porte.

    Tale versione della Toyota Yaris costa, una volta scontata con i contributi per la rottamazione, 8.950 euro che è possibile pagare con un anticipo di 3.300 euro e successive 31 rate mensili da 95 euro ciascuna oltre ad una maxirata finale di 4.475 eventualmente a sua volta rifinanziabile.

    Diamo un cenno soltanto sulle caratteristiche di quest?auto ricordando che per quanto riguarda il propulsore, quello adottato dalla Nuova Yaris è il piccolo 1.000 cc. di cilindrata a tre cilindri dai bassi consumi, ma dalle basse prestazioni e dalla scarsa elasticità, anche se, occorre dire, che parliamo di una city car che riesce ad accelerare da 0a 100 orari in meno di 16 secondi e a raggiungere gli oltre 150 Km/h di velocità massima, ciò che è più avvertibile, semmai, è la scarsa ripresa e il ricorso a marce più basse quando la vettura viaggia a pieno carico e con l?aria condizionata accesa.

    I consumi sono buoni, ma risultano migliori con le versioni con propulsori maggiori e per giunta diesel, cosicché, le piccole difficilmente superano i 19 chilometri con un litro di benzina, le 1.400 riescono a superare tranquillamente i 22 chilometri con un litro di gasolio

    Tornando alla promozione ricordiamo che, conti alla mano, la Toyota Yaris sarà costata, qualora non prevedessimo di finanziare anche la maxirata finale, quasi il 21% in più rispetto alla stessa auto acquistata per contanti.

    Risulta facile comprendere che la vettura possa risultare molto comoda da pagare vista l?esiguità delle rate mensili e la possibilità offerta da Toyota di rifinanziare anche la maxirata finale, resta il fatto però che per una vettura di importo così limitato, grazie agli sconti, prevedere un anticipo di quasi il 40% rispetto al costo dell?auto ci sembra davvero eccessivo.