Opel Ampera: foto spia della nuova ibrida

La Opel Ampera, auto ibrida plug-in (o auto elettrica ad autonomia estesa) garantisce un'autonomia di 500 km, 60 dei quali con la sola propulsione elettrica

da , il

    Opel Ampera: foto spia della nuova ibrida

    Continuano i test sulla Opel Ampera, auto elettrica ad autonomia estesa (o ibrida plug-in) sorella della Chevrolet Volt. Nonostante le camuffature è già possibile farsi un’idea di quale ne sarà l’aspetto. La vedremo sul mercato europeo a partire dall’anno prossimo ad un prezzo base di circa 28.000 Euro. Alcuni elementi di design sono stati riprogettati per differenziare la versione europea da quella americana. Grazie alla sua particolare tecnologia, la Ampera promette un’autonomia di 500 km prima di dover fare benzina e ricaricare le batterie.

    La Opel Ampera è alimentata dallo stesso propulsore della Volt, cioè l’unità elettrica da 111 kW prodotta da General Motors. La potenza al motore è garantita da una batteria agli ioni di litio da 16 kWh, che offre tra l’altro alla Ampera la possibilità di percorrere circa 60 km con la sola propulsione elettrica. Una volta esaurita la capacità delle batterie, si attiva il piccolo motore a benzina per ricaricarle.

    Questo sistema è in grado di generare 150cv di potenza e 370 Nm di coppia. L’accelerazione da 0 a 100 km/h di quest’auto richiede 9 secondi, mentre la velocità massima è di 161 km/h. La Opel Ampera è identificata come modello 2012, e la prima vettura di pre-produzione ha lasciato le catene di montaggio in aprile.

    General Motors ha annunciato che le batterie della Chevrolet Volt saranno coperte da una garanzia di 8 anni o 160.000 km. Anche se non è ancora ufficiale, è probabile che anche la Opel Ampera sarà coperta da una garanzia simile.