NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Opel Calibra: anteprima dela nuova versione

Opel Calibra: anteprima dela nuova versione

La vettura, che dovrebbe sbarcare sul mercato a partire dal prossimo anno, è una sorta di proseguo naturale della concept car presentata al Salone di Detroit due anni fa e mentre ancora la Casa costruttrice non esprime pareri ufficiali circa i motori adottati

da in Anteprima auto, Opel, Opel Calibra, Salone di Francoforte 2015
Ultimo aggiornamento:

    Nuova Opel Calibra

    Si è un tantino appannata nell’ultimo periodo l’immagine della Opel Calibra, probabilmente per via della scarsa attenzione da parte del mercato in vista dell’annunciato nuovo modello che quanto prima dovrebbe debuttare sul mercato.

    Ma adesso ci separa poco tempo dalla nuova versione della Opel Calibra che dovrebbe fare il proprio debutto al prossimo Salone dell’Auto di Francoforte che si terrà a settembre prossimo. La nuova Opel Calibra che andrà a sostituire l’attuale modello nel tempo fatto e rifatto per aggiornarsi e misurarsi con una concorrenza sempre più agguerrita, dopo vent’anni di onorata carriera, si andrà a posizionare un gradino più in alto della Opel Astra e quale interessante coupè, in diretta concorrenza con la Peugeot 308 RC-Z, solo per citare un competitor d’eccezione, forte del fatto di sapere che il pianale della futura Opel Calibra sarà derivato dalla Volkswagen Golf e già questo ultimo aspetto è sinonimo di grande qualità intrinseca che l’auto avrà.

    nuova opel calibra

    La vettura, che dovrebbe sbarcare sul mercato a partire dal prossimo anno, è una sorta di proseguo naturale della concept car presentata al Salone di Detroit due anni fa e mentre ancora la Casa costruttrice non esprime pareri ufficiali circa i motori adottati, anche se sembrerebbe certo il fatto che parliamo di propulsori inediti, cogliamo determinate sfumature estetiche di quest’auto che si presenta con un frontale in qualche modo mediato con quello della Opel Astra, soprattutto a livello della calandra e grazie alle generose prese d’aria dell’auto, particolari questi che per quanto concerne i gruppi ottici si ravvedono bene anche nella parte posteriore dell’auto.

    Parliamo di una due+due posti che potrebbe detenere come motori delle unità derivate dall’Opel Astra opportunamente modificati, dunque un diesel da 2,0 litri di cilindrata da 157 cavalli di potenza ed un 1.600 turbo da 177 cavalli di potenza, oltre ad un inedito 2,0 litri turbo da oltre 250 cavalli di potenza.

    Ignori ancora i prezzi di vendita dell’auto.

    427

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoOpelOpel CalibraSalone di Francoforte 2015
    PIÙ POPOLARI