Opel Insignia: svelata in anteprima l’erede della Vectra

Ecco svalata l'erede della Vectra, la Opel Insignia, la berlina ammiraglia tedesca

da , il

    Opel Insignia

    Giù i veli che ancora la ricoprivano dalla Opel Insignia, la bella berlina tedesca che sostituisce la ormai datata Vectra pronta a competere con rivali d?eccezione quali nuova Ford Mondeo, nuova Volkswagen Passat, solo per citarne due.

    Le linee sono moderne, sportive e poco sontuose con i tratti che riprendono in parte elementi di contatto con le coupè e per questo piacerà perché chi l?acquisterà, pur indirizzandosi nella scelta di una simil ammiraglia, avrà l?impressione di acquistare una sportiva.Caratteristica di quest?auto quella di avere la funzione dei fari giorno che si accendono automaticamente , in funzione anabbaglianti a bassa potenza, all?accensione dell?auto

    Opel Insignia

    In ambito alle dimensioni ricordiamo che la Insignia è leggermente più lunga della Vectra di una ventina di centimetri e più larga di 5, fatto questo che va a tutto vantaggio dei passeggeri e del piano di carico. Per quanto attiene i propulsori ricordiamo che tutti i motori saranno Euro 5 e consisteranno in quattro propulsori a benzina con potenze che partono da 115 fino a 260 cavalli di potenza cui si aggiungono i tre diesel con potenze che vanno dai 110 ai 160 cavalli con cambio manuale a sei marce o, a scelta automatico.

    Opel Insignia

    La Insignia, che sarà a trazione anteriore o per chi lo vorrà integrale, verrà presentata a seguire in versione station wagon ed a cinque porte.

    Opel Insignia