Opel: non si vende ai russi!

Opel: non si vende ai russi!

C’è da dire che negli ultimi periodi si sta anche assistendo ad un salvataggio ” in proprio” di Opel, dopo l’aggiornamento di alcuni suoi modelli di punta, Opel Insignia, in primis e la svolta rappresentata dalla scelta del marchio di dedicarsi ai modelli elettrici in futuro, tutte buone ragioni queste per impedire l’”invasione” russa in terra germanica!

da in General Motors nuove, Mercato Auto, Opel
Ultimo aggiornamento:

    numero uno GM

    Dove non ha potuto l’industria automobilistica con le proprie certezze i suoi piani industriali e le sue strategie, possono le convinzioni anche ideologiche se vogliamo, al punto che pur di non affidare alla Russia la Opel, con tutto il proprio bagaglio di avanzata tecnologia, General Motors ha preferito tenersi per sé la Casa automobilistica.

    Risultato, secondo le prime indiscrezioni che verranno quasi certamente seguiti da una dichiarazione ufficiale, GM non cederà Opel né al consorzio guidato dagli austrocanadesi di Magna e dai russi di Sberbank e di Gaz, né all’investitore belga RHJ Ripplewood, bensì terrà il marchio tedesco (e la sua filiale britannica Vauxhall) nel gruppo americano

    Una bella gatta da pelare a questo punto per la Cancelliera Angela Merckel in vista delle consultazioni elettorali che seguiranno di lì a poco e ciò in considerazione del fatto che il Governo tedesco aveva caldeggiato l’idea che la Opel finisse alla Magna ma Washington non accetta scuse di sorta, indipendentemente da ciò che pensa e ritiene il Governo tedesco, Opel non finirà ai russi e con essa tutto l’intero patrimonio tecnologico della Casa automobilistica , anche in considerazione del fatto che i russi sono pure concorrenti e potrebbero anche volere nel tempo affossare il marchio tedesco per liberarsi di scomodi rivali.

    C’è da dire che negli ultimi periodi si sta anche assistendo ad un salvataggio “ in proprio” di Opel, dopo l’aggiornamento di alcuni suoi modelli di punta, Opel Insignia, in primis e la svolta rappresentata dalla scelta del marchio di dedicarsi ai modelli elettrici in futuro, tutte buone ragioni queste per impedire l’”invasione” russa in terra germanica!

    329

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN General Motors nuoveMercato AutoOpel
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI