Pagani Zonda F Roadster, finalmente sappiamo tutto

Pagani Zonda F Roadster, finalmente sappiamo tutto
da in Auto nuove, Auto sportive, Cabrio e spider, Pagani, Salone di Ginevra 2017
Ultimo aggiornamento:

    Finalmente sono state rilasciate alcune immagini della nuova Zonda F roadster, di cui si era già parlato quando era stata annunciata la presentazione ufficiale al Salone “Luxury&Yatchs” di Verona. Insieme alle immagini, poi, pervengono anche i dati tecnici.

    La linea, come si poteva immaginare, ha molto in comune con la Zonda F coupè, come ad esempio nei gruppi ottici anteriori, che si distinguono dalla S per un terzo elemento circolare più piccolo situato leggermente più in basso rispetto agli altri due.

    Dal punto di vista tecnico la coupè differisce in parte da questa nuova roadster: simili sono la motorizzazione (V12 AMG da 7,3 litri), la coppia (780 Nm a 4000 giri/min) e il peso ( 1230 kg), mentre vi è una piacevole sorpresa riguardo alla potenza poiché, invece dei 602 cavalli della versione con il tetto, ce ne saranno ben 650, ottenuti soltanto 50 giri più in alto (a 6200 giri al minuto rispetto ai 6150). Il dato più sbalorditivo è il rapporto peso potenza: calcolatrice alla mano si ottiene uno sbalorditivo 1,89 kg/cv.

    La conseguenza diretta di un rapporto vicino a quello di auto da corsa sono prestazioni da brivido: nell’accelerazione con partenza da fermo si superano i 100 km/h in 3,6 secondi, mentre in 9,8 si raggiungono i 200 km/h.

    C’è, poi, un altro dato che dà idea della qualità dell’auto ed è l’accelerazione laterale in curva (ovvero la massima spinta trasversale che l’auto regge in curva prima di perdere aderenza): il dato misurato è di 1,4g, dove g sta per l’accelerazione gravitazionale. Maggiore è questo dato, maggiore è la velocità con cui si possono percorrere le curve e, per dare un metro di paragone, un valore già ottimo è di 1,1g.

    Tutti questi dati, rapportati con quelli ottenuti dalle auto da corsa e con quelli delle auto stradali sportive, rendono l’idea di quale sia lo spessore qualitativo di quest’auto. Una curiosità: il signor Horacio Pagani, che vedete in una delle immagini nella gallery, è talmente perfezionista da provare personalmente tutte le auto prima di consegnarle al cliente.

    351

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveAuto sportiveCabrio e spiderPaganiSalone di Ginevra 2017
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI