Palumbo M80: l’ibrido ad alte prestazioni

da , il

    La Palumbo M80 la sportiva ibrida

    Una sportiva ibrida? Ebbene si e coloro che storcono ancora il naso di fronte a supercar dalle prestazioni mozzafiato ma assistite da motori ibridi dovranno fare l’abitudine a questa nuova filosofia di sportive contraddistinte da alte prestazioni, bassi consumi e basse emissioni inquinanti.

    Un esempio di questo percorso ce lo da la Palumbo M80, una sorta di barchetta costruita in America dalla omonima industria Motorcar Company of America, nata come studio di design e passata a piccola industria automobilistica con una filosofia del tipo: “creare una auto che puoi guidare in un circuito e poi tornarci a casa, senza fermarti a fare rifornimento”.

    La Palumbo M80 è una due posti cabrio con motore centrale e trazione posteriore, è lunga 4 metri e 32 centimetri, pesa 1 tonnellata, il suo motore svilupperà una potenza di 350 cavalli con accelerazioni, da 0 a 100 orari in poco meno di 4 secondi e, sorprendentemente, con 1 litro di benzina percorrerà quasi 20 chilometri, inaudito per una vettura sportiva con quelle prestazioni.

    Il motore ausiliario elettrico opera a velocità ridotta e le batterie vengono caricate in marcia, oltre a ricevere un’ulteriore carica in frenata, mentre il cambio è a variazione continua. La Palumbo risulta dunque adatta in pista o su strada, indifferentemente.