Patente di guida internazionale, costo: vale negli Usa e in Australia?

Patente di guida internazionale, costo: vale negli Usa e in Australia?

Patente di guida internazionale: in quali Paesi è obbligatoria? Ma soprattutto, quanto cosa e cosa fare per ottenerla? Scoprilo qui

da in Consigli e Guide, Patente
Ultimo aggiornamento:

    patente internazionale di guida validità usa australia

    L’attuale patente di guida italiana, quella fatta a tessera di colore rosa per capirci, è valida in tutti gli Stati europei e pure in alcuni extra-europei. Nel caso però ci si debba recare negli Stati Uniti oppure in Australia il discorso è diverso, serve infatti avere la patente di guida internazionale. Per farla breve, altro non è che la traduzione della patente nazionale dell’automobilista e dev’essere quindi sempre accompagnata dalla patente nazionale in corso di validità.
    Con la patente italiana è possibile guidare appunto in tutti gli Stati appartenenti all’Unione Europea e pure in Algeria e Turchia. Qualora si dovesse guidare in tutti gli altri Paesi è consigliato informarsi presso l’Ufficio Consolare se serve la patente internazionale e quale: ve ne sono infatti due tipi, andiamo a scoprirli.

    Il primo tipo di patente di guida internazionale è per gli Stati che hanno aderito alla Convenzione di Vienna ed è valida per 3 anni. L’altro tipo invece è per Stati Uniti, Thailandia, Giappone e Australia che hanno deciso di aderire alla Convenzione di Ginevra del 1949 ed ha validità di un anno.

    Dove richiederla

    Per ottenere tutte le informazioni utili, i soci Aci possono rivolgersi al sito ufficiale dell’Automobile Club d’Italia. Per effettuarne la richiesta è invece necessario recarsi presso il più vicino ufficio della Motorizzazione Civile e specificare se la patente dev’essere conforme alla Convenzione di Vienna oppure a quella di Ginevra.

    Documenti necessari

    La domanda per la richiesta della patente di guida internazionale va redatta sullo specifico modulo TT 746 disponibile presso gli Uffici della Motorizzazione. Per la compilazione occorre procurarsi due fotografie formato fototessera: una di queste dev’essere autenticata dal Comune oppure dalla Motorizzazione stessa, entrambe recenti, su fondo bianco, ben chiare e che permettano di identificare facilmente il volto.
    E’ inoltre necessaria una fotocopia fronte e retro della patente in corso di validità, fotocopia del codice fiscale oppure della tessera sanitaria ed infine una fotocopia dello stesso modello TT 746 già compilato.

    A questi documenti si aggiunge un versamento di € 9,00 sul c/c 9001 intestato a “Dipartimento Trasporti Terrestri” – Diritti – Roma ed un altro versamento da € 16,00 sul c/c 4028 intestato a “Dipartimento Trasporti Terrestri” – Imposta di bollo – Roma. Entrambi i bollettini prestampati sono disponibili presso gli Uffici Postali oppure gli Uffici della Motorizzazione Civile.
    Infine una marca da bollo da 16 euro che sarà da consegnare quando verrà ritirata la patente internazionale. In quel momento va presentato l’originale della propria patente di guida nazionale in corso di validità.

    Costo

    Il costo della patente di guida internazionale è contenuto, come accennato poco sopra si tratta di due versamenti sugli appositi modelli da ritirare presso la Motorizzazione Civile oppure negli Uffici Postali ai quali va appunto aggiunta la marca da bollo da 16 euro. Per averla solitamente è necessario attendere dai 10 ai 20 giorni, a seconda del carico di lavoro degli uffici. Talvolta viene rilasciata già dopo un paio di giorni.

    541

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli e GuidePatente
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI