Motor Show Bologna 2016

Peri: in Cina la producono a prezzi stracciati

Peri: in Cina la producono a prezzi stracciati

E lo sarà per la semplice ragione che magari, diatriba a parte fra la Fiat e la Great Wall, ci avrebbe un tantino stuzzicato l’idea di poter acquistare una vettura che in Cina costa appena 3

da in Anteprima auto, Auto 2009, Listino Prezzi Auto, Sergio Marchionne, Utilitarie, Video Auto
Ultimo aggiornamento:

    Per la Fiat che lo scorso anno ha intentato una causa giudiziaria nei confronti della Great Wall relativamente alla Peri 4×4 sarà una bella notizia sapere che la piccola cinese clone della “ nostra “ Fiat Panda resterà confinata soltanto entro i confini della Grande Tigre, del resto era questo l’intento che gli avvocati del Lingotto volevano… per noi sarà un po’ diverso.

    E lo sarà per la semplice ragione che magari, diatriba a parte fra la Fiat e la Great Wall, ci avrebbe un tantino stuzzicato l’idea di poter acquistare una vettura che in Cina costa appena 3.900 euro, anche se da noi probabilmente il costo sarebbe potuto aumentare di un migliaio di euro sempre restando al di sotto, forse, dei 5.000 euro.

    Fra l’altro occorre dire che stiamo parlando di una vettura che monta un motore 16 valvole di 1350 cc. di cilindrata in grado di erogare 65 cavalli di potenza e solo da questo capiamo che non parliamo del classico propulsore da city car al di sotto del litro di cilindrata, oltre al fatto che ci riferiamo pur sempre ad una vettura dalle dimensioni interessanti, di oltre tre metri e mezzo di lunghezza, un metro e 60 centimetri di larghezza e poco più di un metro e mezzo di altezza per un peso complessivo di poco oltre la tonnellata.


    La Peri inoltre è un’auto che si fa rispettare anche in ordine alle prestazioni, si pensi ai 160 km/h di velocità massima di cui è capace, al cambio a cinque marce, ai cerchi da 14 pollici di diametro che montano pneumatici 165/70 e alle dotazioni di serie che non la relegano di certo fra le vetture del tutto “ nude e crude” anzi, la Peri ha l’ABS, le cinture regolabili in altezza, il climatizzatore immaginiamo manuale, mentre per il servosterzo bisogna rivolgersi agli optional da pagarsi a parte.

    Insomma, la Cina avrà fatto molto male a “ fotocopiare “ la Fiat Panda, ma con la Peri potrebbe voler dimostrare una cosa importante, che nel Paese della Grande Muraglia hanno imparato a fare automobili, ne deriva che la prossima Peri, dalle forme originali senza ricorrere al copia incolla, potrebbe dare tanto filo da torcere ai sapienti occidentali, come del resto sta accadendo con le auto Made in Corea, col risultato che nello specifico la Fiat Panda costa 12 mila euro di partenza e la Peri, come visto, 3.900 euro e che Sergio Marchionne stavolta non ci raccontasse la storia che la forza lavoro in Cina costa poco…. dove costruirebbe lui la Nuova Fiat 500 vendendola poi in Italia ai prezzi che ben conosciamo?

    488

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2009Listino Prezzi AutoSergio MarchionneUtilitarieVideo Auto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI