Peugeot 207 CC Epure, continua i trionfi della 206

Peugeot 207 CC Epure, continua i trionfi della 206
da in Auto nuove, Peugeot, Peugeot 206, Peugeot 207, Roadster
Ultimo aggiornamento:

    A Bologna la Peugeot 207 CC Epure sembrava già completa in ogni parte, tant’è che la Casa francese, nel presentare questa concept, dichiarò, quasi ufficialmente, che la vettura definitiva sarebbe stata così come si presentava al pubblico che accorse alla vetrina bolognese. Infatti, a pochi mesi da allora, la Peugeot, adesso, sigla l’uscita ufficiale della sua piccola roadester, erede della gloriosa quanto inossidabile 206 CC .

    E non si può dire che la 206 abbia avuto un ruolo secondario nella realizzazione della 207 CC, anzi, se oggi la Casa francese è riuscita ad imprimere un sigillo di garanzia a questa nuova vettura è proprio perché la 206 ha fatto da caposcuola in questo ambito progetto, se si considera anche quanto il segmento ove andrà ad insistere la piccola “scoperta” francese sia intriso di grandi novità. Soltanto che, rispetto alla 206, la 207 è più grande e, dunque, più comoda, poco più di 4 metri di lunghezza e 1,750 m. di larghezza, all’interno, la soluzione adottata è quella dei 2 posti più 2, davanti si sta bene, dietro c’è spazio soltanto per due bambini o qualche bagaglio a mano.

    Per quanto riguarda i motori, la 207 si presenta con 2 propulsori a benzina ed uno a gasolio, per il primo, ritroviamo l’ottimo 1.600 cc. costruito in collaborazione con BMW in grado di erogare 120 e 150 cavalli di potenza, così come sempre di 1.600 di cilindrata è il diesel HDI FAP, che eroga, pero’, 110 cavalli.

    Vero gioiello della tecnica, in 207, è anche il tetto, completamente automatico, che si comanda con la semplice pressione continua di un tasto per circa 25 secondi, rispetto al semiautomatico che si ritrovava nella 206 .

    Per quanto riguarda le prestazioni, parliamo di una vettura briosa e facile da guidare, in grado di elargire emozioni di guida con assetto e tenuta ottimi, grazie anche alle sospensioni Mac Pherson di cui si dota la 207, con grande attenzione alla sicurezza attiva e passiva, basti vedere la potenza dei freni, maggiorati rispetto alla 206,e la grandezza dei cerchi in lega da 16 o 17 pollici di diametro e la presenza dell’ESP che ne fanno una roadester moderna e versatile.

    Per quanto riguarda l’abitacolo, chi conosce la berlina e l’apprezza, non noterà nessuna differenza in questa versione, curati e assemblati con cura e con materiale di qualità, gli interni della 207 CC, consentono un ottimo confort di marcia e risultano sempre gradevoli alla vista e al tatto.
    Infine i prezzi, si parte da 19.000 euro, per la versione 1.600 16 valvole in allestimento Tecno, per giungere a 20.300 per la 1.600 16 valvole in versione Feline fino a 22.550 al top degli allestimenti.

    454

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuovePeugeotPeugeot 206Peugeot 207Roadster

    Salone di Ginevra 2017

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI