Peugeot 3008: l’ibrida con batterie Sanyo

Peugeot 3008: l’ibrida con batterie Sanyo

Ma c’è di più, i nuovi ibridi, alla stregua della Peugeot 3008 ibrida, presenta ulteriori inedite caratteristiche rappresentate, nello specifico, da nuove batterie più economiche e, addirittura sembrerebbe più versatili rispetto a quelle agli ioni di litio, come quelle rappresentate dagli accumulatori nichel metal idruro che sono costruiti dalla Sanyo

da in Auto 2010, Auto Ibride, Fuoristrada e SUV, Peugeot, Peugeot 3008
Ultimo aggiornamento:

    Peugeot 3008

    E’ stupefacente assistere al debutto e commercializzazione di massa di vetture ibride, fino a poco tempo fa considerate vetture per lo più sperimentali.

    Il passo successivo delle auto ibride ha invece riguardato un pubblico sicuramente di nicchia e, lentamente ma inesorabilmente, entrati a far parte di un segmento che via, via, viene fatto oggetto di interesse da parte dei sempre più consumatori che a queste auto guardano con molta attenzione, per via dei minori consumi e del più ridotto impatto ambientale.

    Ma c’è di più, i nuovi ibridi, alla stregua della Peugeot 3008 ibrida, presenta ulteriori inedite caratteristiche rappresentate, nello specifico, da nuove batterie più economiche e, addirittura sembrerebbe più versatili rispetto a quelle agli ioni di litio, come quelle rappresentate dagli accumulatori nichel metal idruro che sono costruiti dalla Sanyo.

    L’altra caratteristica saliente della Peugeot 3008 ibrida riguarda la trazione a quattro ruote motrici, sulle anteriori agisce il motore termico diesel, mentre alle posteriori pensano i propulsori elettrici applicati.

    Con le nuove batterie al nichel la Peugeot 3008 avrà una maggiore autonomia una maggiore potenza e un tempo di ricarica più basso; insomma, difficile credere a prima vista che ci si trovi alla guida di un’auto ibrida.

    254

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2010Auto IbrideFuoristrada e SUVPeugeotPeugeot 3008
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI