Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport 2018: prezzo, scheda tecnica e prestazioni

Motore 1.6 THP da 270 cavalli immutato. Anche la versione più potente della hatchback Peugeot 308 si aggiorna. Tutto sulla versione 2018 della nuova Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport. Prezzo non ancora dichiarato, scheda tecnica, consumi e uscita della 308 più potente.

da , il

    Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport 2018: prezzo, scheda tecnica e prestazioni

    Da poco tempo la hatchback di segmento C Peugeot 308 si è rinnovata, anche se a dirla tutta non c’è stato un cambiamento radicale nè nel design nè nelle dotazioni rispetto alla generazione che ha ceduto il passo, non poteva fare a meno di approfittare di una rinfrescata delle linee anche la versione ad alte prestazioni Peugeot 308 GTi, anche nella sua versione più estrema Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport.

    I due step di potenza, entrambi sul motore 1.6 litri, sono confermati anche per questo restyling di metà carriera della 308 dedicata agli amanti delle prestazioni, con i relativi accorgimenti a tema handling, assetto ed impianto frenante. Poche le differenze visibili ad occhi e concentrate perlopiù all’interno dell’abitacolo. Il prezzo della Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport 2018 però non è ancora stato dichiarato.

    Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport 2018: scheda tecnica

    Si chiamano Peugeot 308 GTi e Peugeot 308 GTi by Peugeot Sport le due evoluzioni della segmento C del Leone, entrembe con un cuore battente fatto da un 1.6 litri THP ma che vedono la prima con 250 cavalli come tetto di potenza massima, la seconda con 270 cavalli. Questo è un po’ il confine che divide gli amanti delle prestazioni senza compromessi (e magari anche più facoltosi) da chi sogna un’auto prestazionale ma non vuole spingersi oltre il limite: 250 cavalli è, infatti, anche il limite massimo oltre il quale si incorre nel superbollo.

    Confermato il differenziale meccanico Torsen all’anteriore per le 308 più potente – che ricordiamo essere comunque una trazione anteriore pura – così come l’assetto ribassato di 11 millimetri rispetto allo standard, i cerchi da 19 pollici calzanti pneumatici da 235 ed il poderoso impianto frenante che vanta dischi freno da 380 millimetri. A delle prestazioni di tutto rispetto che registrano uno scatto 0-100 km/h coperto in 6 secondi netti – ricordiamoci che è sempre una trazione anteriore ed ha alcuni limiti fisici in una situazione come quella dell’accelerazione – sono abbinati valori di consumi che potremmo aspettarci da auto con cavalleria inferiore, segno dell’ottimizzazione energetica portata a termine sul propulsore: 6 litri per 100 km in ciclo combinato.

    Tre sono, comunque, le differenze di rilievo su questa nuova versione, esteticismi di carrozzeria a parte come i paraurti: il volante e la selleria, quest’ultima ancora più avvolgente. Fanno il capo anche all’accostamento cromatico Coupe Franche con Nero Perla al posteriore e Blu Magnetic all’anteriore.