Salone di Parigi 2016

Peugeot 308 sw: foto e scheda tecnica

Peugeot 308 sw: foto e scheda tecnica

Immagini e caratteristiche della Peugeot 308 station wagon una vettura che si è imposta con decisione in un segmento affollato ma decisivo se occupato da un'auto che ha le caratteristiche per affermarsi al meglio

da in Anteprima auto, Peugeot, Peugeot-308-station-wagon, Sistemi di sicurezza, SW Station Wagon
Ultimo aggiornamento:

    Equilibrio e dinamicità, compattezza e sportività nell’innovazione massima delle forme perfettamente inserite nella Peugeot 308 Station Wagon che trasmette il fascino del suo look innovativo fin dal primo sguardo al frontale dell’auto, grande, importante dove anche i paraurti fanno da perfetta cornice alla vettura a seconda delle versioni.

    Ma forse il bello deve ancora arrivare in Peugeot 308 Station Wagon, con i suoi gradevolissimi interni dove la funzionalità fa rima con qualità a cominciare dalla plancia coi suoi comandi ben visibili e bene accessibili ed una dotazione di serie impeccabile a cominciare dal clima bi-zona e dal sofisticato impianto radio/cd/mp3 ed il nuovo navigatore satellitare di ultima generazione RT4 a scomparsa in un ambiente soft, raffinato e delicato dove il confort offerto ai passeggeri è ai massimi livelli.

    Non si può dunque non fare menzione al grande spazio interno, così come non è possibile non notare la grande luminosità dell’abitacolo grazie anche al grande tetto panoramico. Poi si entra nei dettagli per comprendere i valori di un successo dove traggono origine e si basano i cinque posti che diventano all’occorrenza sette, la possibilità di tavolini modulari, la chiusura dei sedili a portafoglio in modo da privilegiare lo spazio nel bagagliaio e tanti, tanti vani e nicchie portaoggetti per custodire tutto quello che si vuole con sé durante i viaggi.

    Versioni e motorizzazioni

    La Peugeot 308 station wagon si offre con una gamma di versioni e motorizzazioni di tutto rispetto; si parte dal 1.400 cc. di cilindrata da 95 cavalli di potenza VTI con cambio a 5 marce manuale capace di accelerare in 13 secondi e mezzo e di raggiungere i 180 km/h di velocità massima che non sono certo pochi se pensiamo ad una vettura di oltre 1.400 chilogrammi che pecorre mediamente 15 chilometri con 1 litro di carburante. Il passo successivo ci porta alle versioni della Peugeot 308 Station Wagon Ciel Premium, Ciel Tecno e Premium che monta un motore di 1.600 cc. di cilindrata 16 valvole da 120 cavalli di potenza con cambio anch’essa a cinque marce manuale che raggiunge quasi i 190 km/h di velocità massima ed accelera in 11 secondi e mezzo e percorre 14 chilometri con 1 litro di carburante. Con lo stesso motore è possibile scegliere le versioni più potenti da 150 a 175 cavalli quest’ultima con cambio a sei marce manuale.

    Le versioni diesel

    Si inizia con la versione della Peugeot station wagon Confort, Premium, Ciel Premium che montano motori 1.600 HDI da 110 cavalli di potenza FAP con cambio manuale a 6 marce che raggiungono i 185 km/h di velocità massima ed accelerazioni, mediamente per tutti, nell’ordine dei 12 secondi, così come quanto mai interessanti sono i consumi, visto che si percorrono dai 20 fino a 21 chilometri con 1 litro di carburante.

    Le ultime versioni diesel sono il 2,0 litri HDI da 136 cavalli di potenza con cambio a sei marce manuale o, a scelta, Tiptronic System adattativo Porche a 4 o 6 rapporti sequenziali. In questo caso assistiamo ad una velocità massima intorno ai 200 km/h con accelerazioni dell’ordine degli 11 secondi e mezzo con consumi che, a seconda delle versioni vanno dai 14 fino ai 17 chilometri con 1 litro di carburante.

    La dotazione di sicurezza

    La sicurezza attiva e passiva e, dunque, la sicurezza stradale è quanto mai attenzionata da Peugeot per la sua 308 station wagon lo dimostra il fatto di aver montato di serie su tutte le versioni l’ESP, che insieme alle sospensioni ottimizzate ed all’impianto frenante fra i migliori in assoluto rendono quanto mai sicura l’auto.

    Se a questo aggiungiamo il servosterzo ad assistenza elettrica e variabile, l’ABS, il ripartitore di frenata e l’assistente per la frenata di emergenza, l’antipattinamento in caso di perdita di aderenza da parte delle ruote, il controllo dinamico di stabilità ed optional, il sistema ASL, quando si supera involontariamente la linea di carreggiata che ci danno l’idea di quanto importante sia la sicurezza per Peugeot.

    Così come alla stessa maniera gli ospiti a bordo sono quanto mai protetti ed assistiti, si pensi ai diversi airbag dislocati nei punti nevralgici dell’auto, così come quelli per la protezione dei bambini con gli attacchi ISOFIX ben collocati a bordo, alle cinture di sicurezza con pretensionatori pirotecnici e limitatori di sforzo e alla particolare struttura che assorbe al meglio gli urti, sia quelli anteriori che posteriori e laterali con il piantone dello sterzo retrattile che limita l’arretramento del volante e limita l’intrusione del motore nell’abitacolo.

    Insomma ciò che offre Peugeot con la 308 station wagon raggiunge quasi l’eccellenza un motivo in più per capire se risponde ai propri gusti personali e per farlo l’unico modo è quello di recarsi in concessionaria toccando dal vivo l’auto.

    832

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoPeugeotPeugeot-308-station-wagonSistemi di sicurezzaSW Station Wagon Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI