Peugeot iOn, caratteristiche dell’auto elettrica a prezzi ridotti

Peugeot ha deciso di agevolare l'acquisto della iON, che essendo un'auto elettrica può entrare gratis nei valichi dell'Area C di Milano, in vigore dal 16 gennaio, abbassando i prezzi sull'allestimento Active e introducendo il nuovo Access

da , il

    Peugeot ha deciso in questi giorni di agevolare l’acquisto della iON, che essendo un’auto elettrica può entrare gratis nei valichi dell’Area C di Milano, in vigore dal 16 gennaio, abbassando i prezzi sull’allestimento Active e introducendo anche il nuovo Access. Alla luce dei nuovi provvedimenti relativi alle misure anti smog delle grandi città italiane, la casa automobilistica francese ha voluto annunciare un riposizionamento dei prezzi della sua iON, auto elettrica che può circolare nelle zone a traffico limitato senza pagare il ticket.

    Si tratta senza dubbio di una mossa commerciale, in un contesto nel quale Peugeot ha colto l’occasione propizia per fare affari. La iON è dotata di trazione posteriore associata ad un motore elettrico sincrono a magneti permanenti al neodimio in grado di sviluppare una potenza massima di 64 Cv e ha una coppia massima da 180 Nm a 2.000 giri al minuto. Questo le permette di raggiungere una velocità massima di 130 km/h e di accelerare da 0 a 100 km/h in 15,9 secondi. Da aprile tutte le Peugeot iOn saranno dotate di un nuovo pacco batterie da 80 celle, contro le 88 attuali, che riduce il tempo di ricarica normale da 6 a 5 ore e mezza, lasciando però invariata l’autonomia di 150 chilometri.

    Per le consegne a emissioni zero resta disponibile anche la Peugeot iOn XA, un van biposto dedicato alle aziende e ai professionisti del trasporto. La Peugeot iON, disponibile anche a noleggio, è offerta dalla casa al prezzo di 28.318 euro per la versione entry level in allestimento Access, mentre la versione Active costa 30.387 euro. I buoni ritmi produttivi della Peugeot iOn, raggiunti grazie alle 4.000 vetture consegnate in Europa e i 6.000 contratti firmati, hanno quindi permesso alla Casa del Leone di abbassare il prezzo.