Peugeot RCZ: in arrivo la versione Hybrid4

La nuova Peugeot RCZ, "Maliziosa Seduttrice", sarà realizzata anche in versione ibrida grazie alla tecnologia Hybrid 4

da , il

    Peugeot RCZ: in arrivo la versione Hybrid4

    Peugeot RCZ è uno dei fenomeni del momento nel mercato automobilistico. Prestazioni sportive e linee sinuose e sensuali danno alla nuova nata nella casa del Leone un fascino tutto speciale. E il senso di eccezionalità di questa vettura è sottolineato anche dalla sigla: RCZ. E’ infatti la prima Peugeot ad essere nominata con una sigla e non con i classici numeri (207, 3008, etc…). Ma le novità non finiscono qui: la “Maliziosa Seduttrice” arriverà anche in versione ecosostenibile, con l’uso della tecnologia Hybrid4.

    Il prototipo Peugeot RCZ Hybrid4 è stato presentato nel corso del Salone di Ginevra. Si basa sulla stessa piattaforma della Peugeot 3008 Hybrid4 e dispone di una potenza di ben 200cv. L’impianto propulsivo della RCZ Hybrid4 è composto da un motore diesel 2.0 HDI da 163cv, situato in posizione frontale, affiancato da un propulsore elettrico da 37cv che si trova nel retro della vettura.

    Abbinato alla trazione integrale il motore a doppia alimentazione della RCZ presenta consumi di soli 3,08 litri per 100 km ed emissioni di soli 95 grammi di CO2 per chilometro. Ma nonostante l’attenzione per il rispetto dell’ambiente (simili consumi ed emissioni sono assolutamente eccezionali per un’auto sportiva), le prestazioni restano di assoluto livello.

    La versione ad alimentazione classica della Peugeot RCZ, disponibile in tre motorizzazioni (due a benzina ed una diesel), sarà venduta a partire da 27.500 Euro, per arrivare ai 30.300 Euro della variante top di gamma. Dedicata ad una clientela moderna e competente, ma che vuole distinguersi, è la prima Fuoriserie del Leone. Siamo certi che ne seguiranno altre in futuro.