Peugeot si aggiudica due Red Dot Product Design Award: premiate la Nuova 3008 e il monopattino e-Kick

Il SUV Peugeot 3008 ed il monopattino ad assistenza elettrica e-Kick hanno trionfato ad Essen. Peugeot si aggiudica due Red Dot Product Design Award

da , il

    Peugeot quest’anno è riuscita a trionfare nel corso della cerimonia per l’assegnazione dei Red Dot Product Design Award, che si è tenuta ad Essen il 3 Luglio. Il brand del Leone ha dimostrato ancora una volta come la Peugeot 3008 sia un’auto dai ritrovati estetici ed ergonomici estremamente validi, dato che dopo l’assegnazione del premio come Auto dell’Anno, che è arrivata in occasione del Salone di Ginevra 2017, è riuscita a trionfare anche in questa dura competizione che chiama in causa il design a livelli estremamente alti.

    Ma parallelamente si è imposto anche il piccolo monopattino ad assistenza elettrica, denominato e-Kick, sviluppato in collaborazione con MICRO e che crea una sorta di ecosistema unico con il SUV 3008, fattore ritenuto estremamente valido dalla giuria che ha deciso l’assegnazione dei premi.

    Senza ombra di dubbio il SUV Peugeot 3008 sta spopolando e sbaragliando la concorrenza in diversi settori, tra questi i premi promossi da diverse realtà europee e non solo. L’ultimo in termini di tempo è arrivato ad Essen, lo scorso 3 Luglio, ed è il Red Dot Product Design Award.

    La giuria specializzata che ha assegnato il premio ha voluto sottolineare quanto il design esterno di Peugeot 3008 sia valido, parallelamente poi a ciò che riesce ad offrire una volta entrati a bordo, Peugeot i-Cockpit in primis ma poi anche la possibilità di personalizzare l’Head-Up Display.

    Parallelamente è stato poi premiato anche il monopattino ad assistenza elettrica e-Kick, presentato assieme a Peugeot 3008 e che permette un trasporto multimodale per coprire gli ultimi chilometri del proprio viaggio, plausibilmente dal luogo del parcheggio alla destinazione vera e propria. Si ripiega e trova comodamente spazio in un apposito vano del portabagagli: questo è stato uno dei fattori che hanno “convinto” la giuria ad assegnare il premio anche al prodotto realizzato in collaborazione con MICRO.