Piaggio spopola negli USA

da , il

    Vespa LX

    La Piaggio piace agli americani e, specificatamente, lo scooter della nota azienda italiana.

    C’è da dire che tanto successo questi veicoli a due ruote lo stanno avendo da quando il greggio, anche in America, ha toccato vette impossibili, ma sono anche altri i motivi che hanno indotto gli statunitensi a rivolgersi a questi mezzi; la maneggevolezza, l’agilità e la brillantezza dei loro propulsori e le linee molto gradite da giovani e meno giovani.

    Risultato, sono stati 113.000 i Piaggio venduti oltreoceano nel 2005, con un incremento superiore al 18% rispetto all’anno precedente. Certo c’è da dire che gli scooter dell’azienda di Pontedera risentono della concorrenza di Yamaha e Honda, ma con l’uscita della nuova Vespa a quattro tempi, oltretutto costruita secondo i rigidi canoni previsti in America, per quanto riguarda le norme antinquinamento, l’attenzione del popolo statunitense s’è sicuramente orientata vero il nostro prodotto.

    Un plauso, dunque, ancora una volta, al nostro Made in Italy.