Pininfarina Bluecar: sul mercato con la formula del noleggio a lungo termine

Tuttavia le caratteristiche di tale immissione sul mercato della Bluecar saranno quelle di non prevedere la vendita dell’auto ma una sua distribuzione tramite l’istituto del noleggio a lungo termine che consente di usufruire del mezzo corrispondendo canoni mensili pari a 330 euro con la clausola che dopo l’utilizzo della vettura per il tempo prestabilito

da , il

    Pininfarina e Bollorè Bluecar

    E? deciso, la Bluecar, l?auto elettrica realizzata da Pininfarina con il costruttore francese Bollorè verrà commercializzata a partire dal prossimo anno.

    Tuttavia le caratteristiche di tale immissione sul mercato della Bluecar saranno quelle di non prevedere la vendita dell?auto ma una sua distribuzione tramite l?istituto del noleggio a lungo termine che consente di usufruire del mezzo corrispondendo canoni mensili pari a 330 euro con la clausola che dopo l?utilizzo della vettura per il tempo prestabilito, questa venga restituita al suo proprietario che eventualmente a sua discrezione potrà prevedere di sostituirla con un?altra affidandola al cliente alle stesse condizioni contrattuali.

    Parlando della Bluecar ci riferiamo ad una gradevole city car di tre metri e 65 centimetri di lunghezza ed un metro e 723 centimetri di lunghezza che monta batterie LMP litio-metallo polimeri costruite dalla Bollorè. Se consideriamo la capacità della Bluecar di recuperare energia frenante e di sfruttare i pannelli solari previsti, rileviamo bene come l?autonomia di marcia della vettura possa tranquillamente superare i 250 km, il che ne fa una vettura dalle emissioni quanto mai prossime allo zero e, visto il confort che si respira a bordo, dalla linea anche piacevole ideale, insomma, per le nostre città.