Pirelli, in Turchia la Fabbrica dei Campioni di F1

Pirelli ha presentato lo stabilimento di gomme in cui produrrà gli pneumatici di Formula 1

da , il

    marco tronchetti provera pirelli

    Pirelli ha presentato lo stabilimento chiamato “La fabbrica dei campioni”, realizzato in Turchia. Nella location di Izmit verranno prodotti gli pneumatici per la Formula 1, per il triennio 2011-2013. Il gruppo industriale italiano ha previsto un investimento che si aggira intorno ai 30 milioni di euro. A tale cifra, si aggiunge quella che è stata investita nel corso di dieci anni: 140 milioni di euro.

    In base al suo fatturato, Pirelli stima che avrà una crescita con dei ricavi di oltre il 25%. I numeri che Pirelli mette sul piatto della bilancia sono impressionanti: 200 mila gomme da gara per il 2011, di cui 50 mila desinate alla Formula 1 e circa 70 mila ai campionati di GP2 e GP3. La produzione rimanente sarà destinata alle competizioni automobilistiche su strada e su pista che si svolgono a livello internazionale.

    In più, ci sono delle competizioni nelle quali la Pirelli è fornitore esclusivo, coma il Ferrari Challenge, il Lamborghini Super Trofeo ed il Maserati Trofeo. La gamma di pneumatici Pirelli è costituita da almeno 200 tipi di gomme tipo racing, incluse quelle per le competizioni da rally. La crescita del marchio, in generale, sarà forse oltre del 15%, grazie a tutti quei volumi inerenti alla produzione, spiegati anche dal presidente Marco Tronchetti Provera.

    pirelli pzero gomme f1

    Tuttavia, il prossimo 4 novembre, gli obiettivi di crescita saranno indicati nel corso della riunione del CdA sui conti trimestrali della società. La crescita che, sicuramente, vedrà un trend positivo, di proporzioni sostanziose, sarà quella della Turchia, seguita da America latina ed estremo oriente. In Europa, così come negli Stati Uniti, la crescita sarà meno evidente, visto che il mercato attraversa una fase di apnea.