Pneumatici estivi 2017: confronti, costi e perché cambiare le gomme

Quanto costa cambiare il treno di gomme estive? Scopriamolo in questo speciale perché cambiare pneumatici e i vantaggi, vedendo le principali marche di gomme estive 2017.

da , il

    Pneumatici estivi

    Oggi parliamo di pneumatici estivi 2017: offerte, prezzi e confronti. Dal 15 Aprile è annullato l’obbligo di avere le catene a bordo della propria auto o di montare pneumatici invernali. Il caldo comincia a farsi sentire sempre più e le coperture delle nostre auto hanno bisogno di un sano cambio stagionale: perchè scegliere le gomme estive e quanto ci costa il cambio? I fattori da prendere in considerazione non sono di certo pochi e bisogna valutare bene e con particolare accortezza le varie marche, tenendo conto che si risparmia con i costruttori cinesi o quelle “ricoperte”. Sappiamo che queste ultime non brillano in termini di affidabilità, perciò sappiate che potrebbero essere una scelta da non fare. La gomma è l’unico contatto che la vettura ha con l’asfalto e sono un elemento fondamentale, su cui risparmiare è evitabile. Avere una mescola estiva ha dei vantaggi nei periodi caldi proprio perché, grazie alle alte temperature, migliorano sia in termini di sicurezza che di performance.

    Perchè scegliere gomme estive

    Gomme estive per auto

    Scegliere delle gomme estive porta all’acquisizione di una serie di vantaggi nella guida, sia a breve che a lungo termine. Essendo stati appositamente studiati per temperature ambientali comprese tra i 7 ed i 40 gradi centigradi, danno all’automobilista tutta la sicurezza e le performance necessarie e tipiche del modello scelto, senza la paura di incorrere nel surriscaldamento, quindi decadimento, sia delle prestazioni che della qualità della gomma stessa. Per loro stessa composizione e mescola, poi, permettono un risparmio di carburante ed un aumento dell’efficienza generale del veicolo, dato questo di fondamentale importanza per chi percorre molti chilometri l’anno.

    Costi del cambio gomme

    Pneumatici estivi per auto

    Partendo dal presupposto che le gomme estive costano, a parità di fattori come dimensione del cerchio e larghezza del battistrada, circa il 20% in meno rispetto ad omologhi invernali o quattro stagioni. Chiaramente il prezzo tenderà a lievitare in concomitanza dell’estate e quindi dell’aumento di richiesta, quindi occhio a premunirsi in tempo!

    La forbice di prezzo è piuttosto ampia e varia sulla base di fattori come il brand o la dimensione della gomma stessa: prendendo in esame una copertura 205/55 R16 si hanno prezzi che partono dai 60 euro per gomme più economiche, ma si arriva fino a pagare 88 euro a gomme per prestazioni al top. A questi vanno chiaramenti aggiunti dei costi “accessori” rispetto all’acquisto quali la manodopera per montaggio ed equilibratura, che certamente variano in base al professionista al quale vi rivolgete ma di solito sono compresi tra 30 e 60 euro.