Pneumatici: Italia tra gli ultimi per quelli ricostruiti

Pneumatici: Italia tra gli ultimi per quelli ricostruiti

L'AIRP ha divulgato i dati sulla diffusione dei pneumatici ricostruiti

da in Mondo auto, Pneumatici
Ultimo aggiornamento:

    pneumatico ricostruito

    In Italia solo il 57% dei veicoli adibiti al trasporto merci usa pneumatici di ricambio ricostruiti. Si aggiudica il podio la Francia con l’89%, a seguire la Svezia con l’87% e la Germania con 83%. L’Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici (AIRP) afferma che il risultato italiano non è soddisfacente, soprattutto se si prende in considerazione che l’utilizzo di pneumatici ricostruiti comporta una riduzione significativa dell’impatto sull’ambiente dei pneumatici usati. I benefici che ne derivano sono anche di natura economica in quanto la ricostruzione di pneumatici permette una notevole diminuzione dell’utilizzazione e delle importazioni delle materie prime.

    Sul piano dei prezzi, il pneumatico ricostruito è meno oneroso di un pneumatico nuovo poichè il processo di ricortruzione comporta l’ultilizzo delle strutture portanti ancora integre, circa il 70%. Oltre ad essere una scelta economica il pneumatico ricostruito è una soluzione sicura e tecnologica, allo stesso tempo di qualità in quanto le stesse case costruttrici progettano i pneumatici da autotrasporto in modo da essere riutilizzati successivamente.

    Il valore aggiunto prodotto per l’economia nel suo complesso non è da sottovalutare: la ricostruzione dei pneumatici comporta un giro d’affari significativo, a partire dal processo import/export. La “protesta” relativa al problema del riciclaggio del pneumatico è più che mai attuale; in questo periodo il settore automobilistico e tutti i suoi corollari gravitano attorno alle tematiche ambientali.


    L’AIRP non è esente dal dibattito globale. Rimane da vedere la reazione del legislatore in merito, che, oltretutto, non manca di riconoscerne la valenza a livello teorico.

    299

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo autoPneumatici
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI