NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Pneumatici: italiani disattenti

Pneumatici: italiani disattenti
da in Aci, Codice della strada, Mondo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Pneumatici usati

    Se pensiamo che l’unico contatto che l’auto riceve dalla strada è rappresentato dalle gomme, non si capisce perché gli automobilisti italiani sono così poco accorti a controllare lo stato degli pneumatici, come dimostrerebbe un’inchiesta recente condotta in sei regioni italiane Lombardia, Toscana, Marche, Trentino-Alto Adige, Emilia Romagna e Puglia da Polstrada e Polizia provinciale dimostrando come, in barba alla sicurezza stradale, gli italiani hanno poco a cuore lo stato delle coperture.

    Sono stati 10.294 i controlli svolti su un’indagine promossa anche da Assogomma e Federpneus in collaborazione con l’Automobile Club di Milano, e dal Laboratorio Mobilità e Trasporti del Politecnico di Milano. I risultati, per nulla tranquillizzanti, se si pensi che quasi il 3% delle auto controllate aveva gomme palesemente danneggiate e, nel caso il controllo sia stato effettuato dopo un incidente, la percentuale sale addirittura al 9,3%; dunque, conti alla mano, se si estendesse l’indagine su scala nazionale e su tutte le auto circolanti si arriverebbe a pensare che 1 milione di vetture circolanti non dovrebbero proprio muoversi stante lo stato delle loro gomme.

    Ma lo studio è stato utile anche per constatare come in troppi montino in auto pneumatici non omologati, sono quasi due automobilisti su 100 ma anche in questo caso se il controllo lo si effettua dopo un incidente la percentuale sale ad oltre il 9% e così, ancora una volta circa 800 mila vetture che dovrebbero stare in garage e non circolare per niente, se l’indagine fosse estesa come sopra.

    Un dato confortante viene invece dalle regioni di centro Italia, dove in Emilia Romagna e nelle Marche vi sarebbero gli automobilisti che stanno più attenti allo stato delle gomme, visto che su 100 auto controllate solo 11 erano irregolari, in Toscana invece le cose vanno meno bene, visto che la percentuale si alza del 5%

    345

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AciCodice della stradaMondo autoSicurezza Stradale
    PIÙ POPOLARI