Pneumatici: il labirinto delle scelte

L'importanza delle gomme dell'auto

da , il

    Gomme

    Avete le gomme usurate, con battistrada ridotto a 1,6 mm residuo, peggio ancora se tagliate, con bozze varie e chi più ne ha più ne metta.

    Non esitate nemmeno un attimo, vanno sostituite e subito, il prezzo da pagarsi, in fatto di eventuali incidenti, sarebbe troppo alto per potersi permettere il lusso di trascurare l’operazione.

    Innanzitutto ci si mette in regola con la Legge, che in caso di circolazione con gomme usurate prevede una sanzione di 68,5 euro. Ma fosse solo questo….. la gomma e non ci stancheremo mai di dirlo, è l’unico contatto che la vostra auto stabilisce con la strada, figuratevi che se questo non è adeguato, pensiamo dove va a scaricarsi il peso e la velocità dell’auto!

    Cambiare le gomme costa tanto!

    L’ideale sono sempre le gomme nuove, meglio ancora se di marca, ma si sa, l’Italia attraversa una delle più gravi crisi economiche della storia che si riflette sulla maggior parte dei cittadini e pertanto è utile vedere cosa offre il mercato in alternativa, a costi più bassi, senza mai venire a compromessi con la sicurezza.

    Pneumatici ricostruiti

    Sono delle speciali gomme rigenerate, ovvero, si asporta dalle stesse usate, il battistrada sul quale si “incolla”, a caldo, il nuovo. Il risultato è buono e anche la durata, intorno ai 35/40.000 chilometri, il costo è davvero irrisorio, ma attenzione, i pneumatici rigenerati devono riportare sul fianco della gomma una stampigliatura con scritto: ECE 108R.

    Le gomme del supermercato

    I prezzi generalmente sono convenienti, tenuti bassi apposta per invogliare la visita al reparto specializzato dell’auto del centro commerciale. Spesso sono pneumatici fuori produzione di marche note, possono essere tranquillamente utilizzate lo stesso perché non danno alcun problema e il montaggio viene effettuato, gratuitamente, presso gommisti convenzionati col centro commerciale che li vende.

    Le gomme non griffate

    Sono tante le importanti Case di pneumatici che prevedono una produzione parallela di gomme meno sofisticate e sicuramente molto più economiche. Con queste gomme si possono “scucire” al gommista sconti anche dell’ordine del 50% e più L’unico limite che si potrebbe riscontrare è la durata, ma non sempre, addirittura certe mescole le porta a durate anche maggiori rispetto a gomme di marca. La sicurezza è sempre garantita, unico neo, una certa rumorosità, appena avvertita, nel rotolamento della gomma sull’asfalto, ma di fronte a certi risparmi notevoli, una volta tanto, si può anche far finta di non sentire.

    Del resto la sicurezza in auto, è così dipendente dalle gomme che potremo anche permetterci di risparmiare benzina andando, quando possiamo a piedi, ma mai con gomme inadeguate o, pericolosamente, usurate.