Porsche 911 Blu Edition, più economica ed ecologica: sarà a Francoforte? [FOTO]

Porsche 911 Blu Edition, più economica ed ecologica: sarà a Francoforte? [FOTO]

È apparsa in rete la prima immagine ufficiale della Porsche 911 Blu Edition

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2014, Auto nuove, Auto sportive, Porsche, Porsche 911, Salone auto, Salone di Francoforte 2015
Ultimo aggiornamento:

    Porsche 911 Blu Edition

    È apparsa in rete la prima immagine ufficiale della Porsche 911 Blu Edition. Si tratta di un’inedita versione della sportiva tedesca, destinata a debuttare ufficialmente a settembre, utilizzando il Salone dell’auto di Francoforte 2013 come passerella. La foto ci mostra una Porsche 911 con un abbinamento di colori davvero particolare, che sicuramente farà storcere il naso ai più. Di base la carrozzeria è verniciata di colore “Riviera Blue”, ma a contrasto ci sono numerosi particolari verniciati in rosso “Guards Red”, come ad esempio il tetto, alcuni listelli del paraurti anteriore o le calotte degli specchietti retrovisori esterni. Anche se da un lato questo azzardo cromatico lascia qualche dubbio, la vettura è equipaggiata con un leggero tettuccio rimovibile manualmente dal peso di appena 22 kg, che si rivela una soluzione più leggera rispetto a quella di un tradizionale tetto apribile a comando elettrico.

    Il risparmio di peso, unito ad alcuni accorgimenti tecnici, è volto a rendere la vettura più ecologica ed utilizzabile quotidianamente, indirizzandola, quindi, ad un pubblico non composto dai soliti ricconi. Il motore, ad esempio, è il solito sei cilindri 3.4 litri, ma è stato leggermente depotenziato, scendendo a quota 300 cavalli di potenza massima e 287 Nm di coppia, proprio per una questione di risparmio di carburante e di riduzione di emissioni nocive. La sportiva di Stoccarda viene anche dotata di un sistema Start&Stop migliorato e del sistema di disattivazione dei cilindri.

    Questi sistemi, uniti alla griglia anteriore con chiusura per migliorare l’aerodinamica o il sistema di recupero dell’energia cinetica, consentono di tradursi in un consumo medio di omologazione nel ciclo misto di soli 6,4 litri di benzina per 100 km. Le emissioni di CO2, invece, si assestano su di un valore di 152 grammi per km. Il cambio può essere sia il manuale che il sequenziale PDK a doppia frizione, che regala prestazioni comunque interessanti alla nuova 911, con una velocità massima di 266 km/h ed un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi.

    Venduta ad un prezzo di circa 74.600 euro, questa versione entry-level sarà proposta esclusivamente ai membri del Porsche Club.

    PORSCHE 911 TURBO S 2013

    388

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2014Auto nuoveAuto sportivePorschePorsche 911Salone autoSalone di Francoforte 2015
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI