Porsche 911 Carrera S Cup Asia Edition

La casa automobilistica di Stoccarda ha realizzato una versione limitata per il mercato orientale di Porsche 911 Carrera S, che viene dotata soltanto di dettagli estetici particolari

da , il

    Porsche Carrera S Cup Asia Edition

    La casa automobilistica di Zuffenhausen, Stoccarda, è riuscita, tra i mille impegni, a ideare una nuova edizione speciale dell’eterna Porsche 911. La sportiva per eccellenza del listino del costruttore, che fa parte del Gruppo Volkswagen, viene dotata di un nuovo allestimento, prodotto in una serie assai esigua: 30 esemplari soltanto, dedicati aolamente al mercato orientale. Si chiama Porsche 911 Carrera S Cup Asia Edition.

    La nuova versione Cup Asia Edition della sportiva della Cavallina sarà disponibile soltanto per la carrozzeria coupé, diversamente da quanto accaduto per Porsche 911 Carrera GTS. Viene dotata di tre differenti colorazioni per la lamiera (Carrera White, Guards Red e Black), di cerchi in lega sportivi neri con profilo in rosso, di adesivi decorativi esterni, di spoiler accentuato, di paraurti anteriore sportivo, di profili aerodinamici inferiori, di specchi retrovisori rossi o neri (in dipendenza dalla verniciatura), di terminali di scarico a coppie.

    E ancora, la nuova Porsche 911 Carrera S Cup Asia Edition viene equipaggiata con interno in Alcantara, dettagli decorativi rossi, battitacco specifico, badge con progressione numerica della versione limitata speciale. E, infine, di trazione posteriore e di cambio PDK robotizzato a sette marce, che gestiscono insieme il classico propulsore 3,8 litri benzina di Carrera S, che fornisce 420 Nm di coppia e 385 cavalli.

    La nuova 911 Cup Asia Edition non ha ancora un prezzo ben definito, o almeno non l’hanno ancora comunicato, dal quartier generale: si inserisce nel filone di allestimenti specifici o di versioni particolari inaugurata dalla casa automobilistica tante edizioni fa e conclusa, sino ad oggi, da Porsche 911 Speedster.