Porsche 911 Carrera T: prestazioni, prezzo e scheda tecnica della Touring [FOTO]

La Porsche 911 Carrera più pura diventa la Touring. Diminuisce il peso, arrivano caratteristiche di versioni superiori e migliorano le prestazioni

da , il

    Porsche Carrera 911 T propone una formula diversa, che richiama le origini, per fruire della sportività 911. Una versione che guarda alla riduzione del peso, l’introduzione di contenuti altrimenti non propri della 911 Carrera, per offrire un’esperienza di guida che si rifà ai concetti della prima Porsche 911, quella del 1968.

    Così, arriva un taglio di 20 kg al peso, l’adozione delle ruote posteriori sterzanti, prerogativa delle versioni più potenti, le sospensioni Posche Active Suspensions Management e il corpo vettura ribassato di 20 millimetri, proseguendo con il pack Sport Chrono ottimizzato, una leva del cambio – rigorosamente manuale, di serie – accorciata e sedili con rivestimento in tessuto tecnico Sport-Tex.

    Chi vorrà potrà abbinare il cambio doppia frizione 7 marce al motore boxer 6 cilindri twin turbo 3 litri. I 370 cavalli e 450 Nm di coppia massima, tra i 1.750 e 5.000 giri/min, consentono prestazioni assolute superiori alla Carrera di base, con uguale motore.

    Lo zero-cento è 1 decimo più rapido, a 4″5, lo zero-200 km/h è completato in 15″1, mentre la velocità massima supera i 290 orari. Montare il cambio PDK offre chiari benefici in accelerazione, sui 100 orari si scende a 4″2, sui 200 con partenza da fermo a ben 14″5.

    Porsche 911 Carrera T, prezzo su peso giù

    Per lo spirito della Porsche 911 Carrera T – dove T sta per Touring – sembra più idoneo il manuale. Gli interventi stilistici che definiscono la versione, ordinabile da subito e nelle concessionarie italiane da gennaio, con un prezzo di 111.586 euro (8.700 euro più cara della 911 Carrera d’accesso), passano da un nuovo profilo sul paraurti anteriore, cerchi da 20 pollici color grigio titanio della Carrera S, loghi e specchietti in Agate Grey metallic, banda sulle portiere e terminali di scarico neri. Di serie anche la griglia sul vano motore nera a listelli verticali, le maniglie a tirante a bordo.

    A richiesta si potrà scegliere di eliminare l’impianto infotainment e la panchetta di sedili posteriori, mentre quelli anteriori – a regolazione elettrica a 4 vie – potranno variare il colore della fascia centrale in Sport-Tex fra 3 tinte: giallo, rosso, silver, accenti ripresi in tutto l’abitacolo. Il peso della Porsche 911 Carrera T diminuisce di 20 kg per attestarsi a 1.425 kg a secco, valore che migliora il rapporto peso-potenza, portandolo a 3,85 kg/cavallo. L’abbattimento della massa passa anche dall’adozione di vetrature più sottili sui laterali e il lunotto, nonché la riduzione del materiale fonoassorbente.