NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Porsche 911: foto spia della Targa 2013 e della Carrera 4S

Porsche 911: foto spia della Targa 2013 e della Carrera 4S
da in 4X4, Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2013, Auto sportive, Foto Spia, Porsche, Porsche 911
Ultimo aggiornamento:

    Porsche 911 Targa 2013, posteriore

    E’ la Porsche per chi non vuole viaggiare del tutto en plein air, ma nemmeno con un piccolo tettuccio ricavato sulla coupé. Con la Targa, il Cavallino di Stoccarda ha segnato uno stile dal 1965, anno in cui fu presentata la prima variante della 911 a metà strada tra coupé e cabrio. E quel nome, Targa, è entrato nella storia.
    Adesso, dalle primissime foto spia che sono apparse in Rete, possiamo attenderci una 991 Targa il prossimo anno. Non è l’unica novità che bolle in pentola nella ricca gamma di Porsche 911. Detto della cabrio e della GT3 in fase di sviluppo, ci sono anche le due varianti a quattro ruote motrici attese al lancio: la Porsche 911 Carrera 4S e la meno prestazionale 911 Carrera 4.

    Porsche 911 Targa
    Potrebbe trarre in inganno la capote in tela che sembra vestire il prototipo catturato da Teamspeed. In realtà, a ben guardare, si intravede non solo il montante centrale, ma anche la prosecuzione verso il lunotto di una parte che sembrerebbe in lamiera, anche se non è da escludere un vero e proprio lunotto in vetro che segua l’andamento del cofano motore da montante a montante.

    Porsche 911 Targa 2013, dettaglio

    Un’altra modifica rispetto alla Porsche 911 coupé che conosciamo bene è rappresentata da una striscia tra i due gruppi ottici posteriori, in foto coperta con del nastro, dove potrebbe nascondersi una fascia continua rossa, un po’ come ci hanno abituato nel passato i veri modelli Targa, l’ultimo dei quali fu sul finire degli anni 80 con la 964. Da allora, il verbo Targa è stato reinterpretato con un tetto panoramico scorrevole, niente più tettuccio rigido asportabile.

    Porsche 911 Targa 2013, coda

    Resa stilistica e storia, non potevano essere gli stessi, men che meno il fascino. Con la futura Porsche 911 Targa 2013 sembra si possa sperare in un ritorno alle origini. Non sappiamo ancora se verrà proposta esclusivamente con trazione posteriore oppure in versione quattro ruote motrici.

    Porsche Carrera 4S

    Porsche 911 Carrera 4S, frontale

    Sorpresa al Nurburgring durante i test, la Porsche Carrera 4 e la variante sportiva Carrera 4S verranno presentate entro la fine del 2012. Camuffature quasi del tutto assenti per il modello che sarà caratterizzato dalla trazione integrale, ovviamente pensata e votata alla sportività. Tecnicamente lo schema è il solito, con un albero di trasmissione che porta la coppia alle ruote anteriori.

    Ma come distinguere la Porsche 911 Carrera 4 dalle altre 991? Un paio di indizi arrivano in soccorso. Come abbiamo già visto sulla variante Targa, anche sulla 911 Carrera 4 è presente una striscia che collega i due gruppi ottici posteriori, nascosta da un nastro che è evidentemente provvisorio e punta a nascondere qualcosa. Pensiamo possa trattarsi di una fascia nella quale magari ospitare anche la terza luce di stop.

    Porsche 911 Carrera 4S, coda 2

    Un ulteriore elemento caratterizzante questa versione sono i cerchi in lega: cinque razze ma dal disegno diverso rispetto a quelle della coupé due ruote motrici. In foto è immortalata la variante più potente, la 911 Carrera 4S, come suggeriscono i quattro scarichi circolari. Il motore sarà lo stesso della coupé a trazione posteriore, con 400 cavalli e 440 Nm per la 4S, mentre la Carrera 4 monterà il sei cilindri boxer da 3.4 litri di cilindrata e 350 cavalli (390 Nm).

    Porsche 911 Carrera 4S, fiancata

    709

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 4X4Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2013Auto sportiveFoto SpiaPorschePorsche 911
    PIÙ POPOLARI