Porsche 918 Spyder: la supercar ibrida si farà

Porsche 918 Spyder: la supercar ibrida si farà

La supercar ibrida Porsche 918 Spyder sarà effettivamente prodotta

da in Auto Edizione Limitata, Auto Ibride, Auto nuove, Porsche, Porsche 918 Spyder, Supercar
Ultimo aggiornamento:

    Via libera alla produzione della supercar ibrida Porsche 918 Spyder, presentata nel corso dell’ultimo Salone di Ginevra. I vertici della casa costruttrice tedesca hanno dato l’ok definitivo per realizzare questo bolide amico dell’ambiente, che tanto interesse ha suscitato tra media e appassionati dopo la sua esposizione. I dettagli tecnici ufficiali non sono ancora stati diffusi, ma dovrebbero arrivare nel corso delle prossime settimane. Quello che si sa è che la 918 Spyder sarà sviluppata nel centro di Weissach e assemblata presso gli stabilimenti di Zuffenhausen.

    «La produzione della serie limitata 918 Spyder – ha dichiarato Michael Macht, presidente di Porsche AG – dimostra che stiamo avendo il giusto approccio con il programma Porsche Intelligent Performance, che unisce prestazioni superbe e grande efficienza. Si tratta inoltre di un grande impegno da parte nostra, come costruttori di auto, nei confronti della Germania».

    Le prestazioni di questo prodigio dell’ingegneria automobilistica, almeno sulla carta, sono eccezionali.

    Alimentata da un motore 3.4 V8 da 505cv abbinato a due propulsori elettrici da 220cv complessivi, dà come risultato una potenza erogata di 725cv. Il che si traduce in accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi, e velocità massima stimata di 320 km/h.

    A fronte di questi numeri da capogiro, stiamo parlando di una vettura che, nel corso della fase di studio e sviluppo, ha dimostrato di produrre emissioni di CO2 inferiori ai 100 g/km, e di consumare nel ciclo combinato 3 litri per 100 km. Meno di una Toyota Prius.

    297

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto Edizione LimitataAuto IbrideAuto nuovePorschePorsche 918 SpyderSupercar
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI