Porsche Boxster by Z-Art

da , il

    Porsche Boxster by Z-Art

    Chi possiede una Porsche Boxter, in generale, non dovrebbe avere particolari problemi economici, men che meno chi ha appena acquistato uno degli ultimi esemplari in questi ultimi tempi, di ben 3,2 litri di cilindrata e in grado di sviluppare 295 cavalli di potenza.

    Dunque, per quelli che l?hanno appena comprata, ma anche per coloro che posseggono un esemplare di 10 anni di vita, può interessare sapere che è possibile elaborare la vettura aumentandone la potenza dai 295 cavalli tradizionali fino a 350.

    Se si spera lo faccia Porsche in maniera del tutto autonomaa, scordiamocelo, perché non lo farà mai, mentre, lo fa regolarmente Z-Art, un tuner svizzero che con 18.000 euro opera il potenziamento della vettura e un incisivo rifacimento estetico della stessa.

    La Porsche Boxster con motore boxer in posizione postero-centrale a 6 cilindri e con un assetto invidiabile grazie alle sospensioni che ?incollano? l?auto all?asfalto, è già di per sé una delle più invidiate sportive del momento, con l?apporto di Z-Art, diventa quasi unica. Anche il look è quanto mai azzeccato e ineccepibile con nuovi paraurti, avanti e dietro, nuovi gruppi ottici anteriori di nuovo disegno e, dietro, completamente trasparenti, mentre lateralmente si vedono bene le minigonne e gli specchietti retrovisori esterni di nuova foggia e, in ultimo, il doppio scarico cromato inox al posteriore.

    Nuovi e d?effetto anche i cerchi in lega leggera da 18 pollici di diametro che, oltretutto, partecipano attivamente anche alla tenuta di strada della Boxster.

    Il sound è quello di un?auto quasi da competizione, amplificato proprio dall?impianto di scarico particolare di tipo sportivo, che monta la vettura, motivo per cui, alla fine, per gli appassionati, ben vengano i 18.000 euro da ?scucire? per far preparare la Porsche Boxster dal preparatore sportivo, Z-Art.