Porsche Cajun, nuove info sul piccolo SUV

L'amministratore delegato di Porsche ha reso noto il nome scelto per il baby-suv Porsche, Cajun

da , il

    Porsche Cayenne

    La casa costruttrice di Zuffenhausen, Porsche, ha svelato solo un piccolo frammento del proprio progetto di realizzare un nuovo SUV, da aggiungere a Cayenne. Tradotto in soldoni, ha confermato quelle chiacchiere che volevano l’arrivo di un più piccolo crossover. Ad ogni modo, il fuoristrada teutonico non verrebbe commercializzato prima del 2014, al massimo nel 2015. Vediamo, nel dettaglio, quali sono le direttive del Gruppo Volkswagen per la Cavallina di Stoccarda.

    Il quartier generale di Wolfsburg potrebbe attingere al proprio immenso scaffale, selezionando una piattaforma già esistente: proprio come Porsche Cayenne e Volkswagen Touareg, realizzati fondendo componentistica e pianale, anche il nuovo SUV Porsche di piccole dimensioni potrebbe essere costruito sulla base di Audi Q5, il crossover di 4,63 metri dei Quattro Anelli.

    Martin Winterkorn, Amministratore Delegato di Porsche, ha delimitato e delineato ancora maggiormente il nuovo SUV: si chiamerà Porsche Cajun. La denominazione scelta, come per Cayenne, identifica un’etnia canadese di lingua francese della Louisiana. Il piccolo Porsche Cajun potrebbe arrivare in commercio con la nuova generazione di Audi Q5 (crossover che è stato commercializzato nel 2008 e che, dunque, verrà rinnovato ipoteticamente proprio intorno al 2015).

    Questo nuovo tentativo di diversificare il listino Porsche, dopo quanto accaduto con Porsche Cayenne e Porsche Panamera, e di allargare la gamma di autovetture offerte dalla Cavallina muove dal fatto che il Gruppo Volkswagen è fermamente deciso, entro il 2018, a divenire il primo fabbricante motoristico a livello mondiale. Per farlo, deve movimentare tutta la flotta di veicoli dei brand che possiede. Se possibile, anche inventarne di nuovi o semi-tali.