Porsche Cayenne S speciale per la Transsyberia 2007

Porsche Cayenne S speciale per la Transsyberia 2007

Transsyberia 2007: Porsche ci prova con la Cayenne S

da in Auto nuove, Curiosità Auto, Porsche, Porsche Cayenne
Ultimo aggiornamento:

    Porsche partecipa ufficialmente a una massacrante competizione off-road. Il rally Transsyberia 2007 prenderà il via il 2 agosto da Mosca e, dopo 6.200 chilometri, porrà il traguardo in Siberia a Ulaanbaatar il 17 agosto. Alla gara parteciperà una specialissima versione del Suv Porsche, preparato specificamente per l’occasione: la Cayenne S Transsyberia.

    Bravura dei piloti e qualità dei veicoli saranno messi a dura prova dalle condizioni del percorso. Il Deserto dei Gobi, la Mongolia, mulattiere, strade dissestate e sterrati saranno lo scenario di questa emozionante e avvincente competizione. La presenza ufficiale di Porsche si spiega facilmente: lo scorso anno, due esemplari privati hanno partecipato alla corsa arrivando prima e seconda rispettivamente. Un simile successo non poteva che catturare l’interesse della casa-madre, che quest’anno ha optato per una presenza diretta.

    La Cayenne S Transsyberia, monta il motore 6 cilindri a V di 4,8 litri, iniezione diretta e 385 cavalli di potenza massima (trazione integrale intelligente PTM, sistema di fasatura variabile della distribuzione VarioCam Plus e altre chicche tecnologiche). Ma, naturalmente, per affrontare le dure prove del rally siberiano, è stata profondamente modificata nella parte “inferiore” del corpo vettura: sotto la scocca sono stati applicate paratie di alluminio per proteggere il fondo vettura; un’ulteriore protezione d’acciaio è stata applicata nella zona degli scarichi. Le sospensioni, dotate di sistema elettronico PASM, sono state rinforzate: ora la Cayenne S Transsyberia può superare guadi di 75 cm di altezza e angoli d’attacco di 30°.

    L’abitacolo è stato adattato all’utilizzo in condizioni off-road: è stata installata una gabbia rollbar omoogata FIA, sono stati rimossi i sedili posteriori in modo da abbassare il baricentro e guadagnare spazio per aumentare le dimensioni del bagagliaio, occupato dalle ruote di scorta e da varie cassette attrezzi, utili durante la corsa.

    Il freno a mano, normalmente a pedale, è stato sostituito con la cara, vecchia e utilissima leva posta nel tunnel centrale. Sulla plancia è stato eliminato lo schermo del navigatore satellitare (denominato PCM) per sostituirvi la plancetta per la gestione delle configurazioni delle sospensioni. Non mancano quattro luci aggiuntive poste sul tetto per illuminare meglio la strada e un pratico kit con verricello.

    Serie limitatissima: la Cayenne S Transsyberia sarà prodotta in una limitatissima serie di soli 26 esemplari, equipaggiati con lo speciale kit offroad fin qui delineato, e dedicate a quei clienti particolarmante appassionati dei rally e delle competizioni off-road con veicoli a quattro ruote.

    389

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveCuriosità AutoPorschePorsche Cayenne
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI