Motor Show Bologna 2016

Porsche Cayman: interni in pieno lusso ad un prezzo di 55.514 Euro [FOTO e VIDEO]

Porsche Cayman: interni in pieno lusso ad un prezzo di 55.514 Euro [FOTO e VIDEO]
da in Auto sportive, Coupè, Porsche, Porsche Cayman, Video Auto
Ultimo aggiornamento: Martedì 24/05/2016 17:24

    La terza generazione della Porsche Cayman ha fatto il suo debutto ufficiale in occasione della precedente edizione del Salone di Los Angeles per mostrarsi al grande pubblico. La coupé di Stoccarda non si limita a rifare il trucco, bensì propone importanti novità tecniche, rivolte a migliorarne le prestazioni, i consumi e l’efficienza. Il debutto ufficiale è stato nel 2012 andando quindi a sostituire il modello ormai da anni in listino senza stravolgerne il design, resta comunque il modello in gamma Porsche “più accessibile” dopo della Boxster disponibile però, quest’ultima, solamente nella configurazione cabrio. MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016

    Dimensioni

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016 Più cavalli sia per la versione d’ingresso che per la S, minori consumi, gadget hi-tech interessanti e una cura dimagrante che ha fatto scendere l’ago della bilancia di 30 chilogrammi in media. Il tutto nonostante la nuova Porsche Cayman sia più lunga (+3 centimetri; 4 metri e 38) rispetto al modello attualmente a listino. Ha anche un passo maggiorato di ben 5 centimetri, che fa presupporre un’abitabilità migliorata. La larghezza è di 180 centimetri mentre l’altezza arriva a 129 centimetri. La capacità del “bagagliaio” si ferma a 150 litri, 12 i litri in più quelli “di fortuna” come si suol dire per vetture di questo target. Più lunga di 2 centimetri la versione GTS e di sei centimetri invece la GT4, quest’ultima è più larga di 2 centimetri e più bassa di 2 rispetto alla “normale” versione in listino. MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016

    Le novità della nuova generazione

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016

    Il rinnovamento stilistico passa tutto dal frontale con i nuovi gruppi ottici; lungo la fiancata si apprezzano gli sbalzi anteriori e posteriori ridotti, i cerchi in lega con un nuovo disegno e un diametro che varia tra i 18 e 19 pollici e la possibilità di optare per degli enormi 20 pollici. Anche il posizionamento degli specchietti retrovisori cambia, abbandonando l’attacco sul montante per spostarsi sulla portiera. La coda replica gli stilemi annunciati già dalla Porsche Boxster, ovvero, il profilo che ospita l’ala mobile esteso fin sui gruppi ottici e un nuovo disegno degli stessi. Cambia però più all’interno di quanto non si faccia all’esterno la Cayman. Dentro l’abitacolo spicca il grande tunnel tra i sedili, dall’andamento inclinato fino a raccordarsi con lo schermo a colori davanti alla leva del cambio. A tal proposito, sarà di serie il manuale 6 marce, mentre in optional il doppia frizione PDK 7 rapporti. E’ decisamente meglio rifinita e curata dentro l’abitacolo, merito anche degli inserti in alluminio sulle bocchette d’aerazione e sul tunnel. MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016

    Motori, prestazioni e optional

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016 In listino troviamo un motore 2.7 litri boxer - montato in posizione centrale e in grado di sviluppare 275 cavalli (202 kW), dieci cavalli in più rispetto alla precedente Porsche Cayman e dal 3.4 litri per la Porsche Cayman S (325 cavalli, 239 kW), 340 cavalli (250 kW) per la variante GTS e 385 cavalli per la supersportiva GT4. A fronte di una potenza aumentata per entrambe le versioni, la velocità massima non varia in maniera significativa, poiché si fanno i 266 orari con la Cayman e 283 con la S, 285 con la GTS e 295 con la GT4. Migliorata è, invece, l’accelerazione: quattro decimi in meno sulla Cayman 2.7 litri (5.7 secondi) e mezzo secondo in meno sulla S (5 secondi netti), 4,9 per la GTS e 4,4 secondi per la GT4. Con il pacchetto Sport Chrono si tolgono ulteriori 2 decimi, grazie alla funzione Launch Control per la partenza assistita. Tra gli optional a disposizione, come di consueto c’è l’impianto frenante carboceramico PCCB, mentre il PTV (Porsche Torque Vectoring) migliora l’entrata in curva e la trazione, grazie al lavoro congiunto tra differenziale posteriore e freni: ogni volta che si imposta una traiettoria, il sistema provvede a frenare la ruota posteriore interna per garantire un ingresso più pulito e assicurare la massima trazione in uscita. Il listino optional non termina qui poiché è molto vasto ma sicuramente sono questi i più ricercati e richiesti dalla clientela. MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016

    Consumi ed emissioni
    Porsche Cayman 2013 posteriore

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016 Chi sceglie Cayman generalmente lo fa per passione, per motivi legati alle prestazioni di una vera coupé sportiva, per la sensazione di avere sotto mano un modello comunque ricercato e che colpisce al primo sguardo. Non lo fa sicuramente con occhio attento principalmente ai consumi o all’impatto ambientale. Guardando questo fronte la Nuova Cayman determina una percorrenza sul misto di 12.2 chilometri con un litro di benzina fino ad una massima percorrenza con un pieno di 781 chilometri. Le emissioni di CO2 nell’ambiente stanno a 192 grammi per chilometro. La versione S invece percorre 11.4 chilometri nel misto e con un pieno di carburante arriva a percorrere 730 chilometri con un impatto ambientale pari a 206 grammi di anidride carbonica per chilometro emessi. La GTS riporta i medesimi consumi e le stesse emissioni della “S”, mentre la Casa dichiara un consumo medio di 9,7 chilometri con un litro con 238 grammi di CO2 per chilometro per la versione GT4. Rispetto a prima ora i consumi sono ridotti di 15 punti percentuali anche per il grande merito dello Start&Stop e sono state apportate delle migliorie alla gestione dell’alternatore per ridurne il lavoro quando la batteria è completamente carica. Tra i gadget tecnologici in arrivo, infine, troviamo l’adaptive cruise control, sistema che monitora la distanza dall’auto che precede e la relativa velocità, per adeguare quella della vostra Cayman in automatico. MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016

    Porsche Cayman Black Edition

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016 Si chiama Porsche Cayman Black Edition ed è la Nuova serie speciale della “sorella maggiore” della Boxster. Dal nome si evince una livrea inedita ed unica nello stile, con tanta aggressività data appunto dalla carrozzeria in tonalità nera: total black anche nei molteplici dettagli come le prese d’aria, maniglie e quant’altro. Cayman Black Edition arriva a posteriori rispetto alla Boxster Black Edition e alla 911 Black Edition, una serie quindi molto apprezzata specialmente dal pubblico italiano e che ha riscosso un notevole successo. L’allestimento speciale prevede molti accessori di serie, una versione full optional insomma. L’equipaggiamento infatti prevede l’innovativo Porsche Communication Management con modulo di navigazione, gli specchietti retrovisori antiabbaglianti, sensore della pioggia, cruise control, sistema di assistenza al parcheggio, volante Sport Design, climatizzatore bizona e sedili riscaldabili ed altro ancora. Esteticamente è quasi impossibile non riconoscerla per via dei cerchi in lega Carrera Classic da 20 pollici di diametro, faxi bixeno con la tecnologia Porsche Dynamic Light System e modanature opzionali in alluminio per i finestrini laterali. Dietro pulsa un motore boxster 2.7 di cilindrata, forte di una potenza massima di 275 cavalli (202 kW); circa le sue prestazioni si parla di uno scatto da 0 a 100 effettuato in 5,7 secondi (5,6 secondi con cambio automatico Pdk, un robotizzato a doppia frizione a sette marce) e velocità massima che arriva a toccare i 264 chilometri all’ora. I consumi dichiarati dalla Casa madre stanno attorno ai 12,2 chilometri con un litro con emissioni di 195 grammi di anidride carbonica per chilometro. Il suo prezzo si aggira attorno ai 61.932 Euro. MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016

    Listino Prezzi

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016 Porsche Cayman 2.7 275 cavalli 55.514 Euro Porsche Cayman 3.4 325 cavalli S 68.858 Euro Porsche Cayman 3.4 340 cavalli GTS 78.740 Euro Porsche Cayman 3.4 385 cavalli GT4 91.062 Euro MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA GIUGNO 2016

    1416

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI