Porsche potrebbe tornare in Formula Uno

Porsche potrebbe tornare in Formula Uno

Il Gruppo Volkswagen sta valutando la possibilità di introdurre la casa automobilistica Porsche alle competizioni di Formula Uno

da in Auto nuove, Porsche, Supercar
Ultimo aggiornamento:

    Porsche

    L’apertura delle attività del Salone di Parigi 2010 non ha soltanto portato qui, di fronte a noi, le numerosissime novità in anteprima mondiale, ma ha anche scatenato un susseguirsi di informazioni più su larga scala. Come questa: il costruttore teutonico della Cavallina di Stoccarda potrebbe tornare a far parte della rosa di marchi che animano il campionato internazionale di Formula Uno. A dirlo è proprio il Chief Executive Officier dell’azienda di Zuffenhausen, l’Amministratore Delegato Matthias Muller, che riveste il ruolo da poche settimane, proprio dai banchi della kermesse parigina.


    Il manager ha chiarito la motivazione di un possibile coinvolgimento di Porsche al campionato di Formula Uno, da dove manca dal 1991, quando era sostegno del team Footwork. La causa scatenante principale è da indicare nella partecipazione doppia del Gruppo Volkswagen ad un’altra classe di competizioni, quella definita Le Mans LMP1. Lì si trovano a sfidarsi due congiunte: Audi e Porsche.

    Muller ha specificato che a nessuno dei due brand piace contrastarsi in casa: così il quartier generale di Wolfsburg, sede del padrone Volkswagen, starebbe valutando di spostare uno dei due marchi, Porsche e Audi, alla Formula Uno.

    Già qualche mese fa Volkswagen stessa aveva mostrato interesse per diventare fornitrice ufficiale di propulsori per il campionato F1, a partire dal 2012. In questa maniera, al contrario, la partecipazione potrebbe essere maggiormente completa, più profonda. Certo, non si intende tornare alle competizioni dalla prossima stagione, ma il desiderio pare essere forte. Anche per la portata mediatica di una scelta simile: il risvolto d’immagine del coinvolgimento di Porsche al campionato motoristico più seguito in assoluto sarebbe vastissimo. Ferrari, ad esempio, questo lo sa molto bene: prima che per la produzione di supercar, il Cavallino Rampante è conosciuto per i risultati in Formula Uno.

    Lo comprende anche il Gruppo Volkswagen e, più nello specifico, anche Porsche: la casa automobilistica di Zuffenhausen, tanto per far capire, sa che i prodotti di estreme prestazioni sono scelte di marketing importanti (Porsche 911 GT3 RS o Porsche 911 GT2 RS, ad esempio) e la partecipazione costante nel settore potrebbe consentire alla Cavallina di ampliare i propri sforzi nel comparto motorsport.

    428

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuovePorscheSupercar
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI