Prepariamoci al Los Angeles Motor Show

Prepariamoci al Los Angeles Motor Show
da in Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Ancora un mese circa e tutto sarà pronto per l’ appuntamento con il Los Angeles Auto Show, una kermesse all’ insegna delle novità automobilistiche da tutto il mondo, in special modo provenienti dal Nord America.

    Toccherà a Mark Fields, nuovo presidente per le Americhe di Ford, aprire i lavori, Fields è stato inviato dalla Motor Press Guild, la particolare associazione di stampa americana specializzata nel settore, il relatore riferirà sui marchi Ford, Lincoln e Mercury e il suo intervento sarà particolarmente mirato in virtù dell’ enorme bagaglio di esperienza che questo leader si porta con se nell’ ambiente dell’ auto. Saliente sarà anche la conferenza stampa organizzata da Volkswagen, che in quella sede presenterà la nuovissima Eos 2007, la cabrio, due porte a cinque posti a tettuccio rigido che dovrebbe rappresentare, per la Casa tedesca, la svolta in un settore, quello delle “ scoperte “, lasciato un po’ a sonnecchiare per troppo tempo. Largo spazio sarà dato, sempre dalla Volkswagen alla presentazione della sportiva GTI 2006, fiore all’ occhiello della Casa, in questo difficile segmento.

    Anche i giapponesi utilizzeranno la nota vetrina americana per portare, in anteprima mondiale, la nuova Yaris 2007 di Toyota e per Mazda l’ occasione di Los Angeles sarà utilissima per presentare al mondo la CX-7, un concentrato di alta tecnologia, nel rispetto della personalissima tradizione del design della Casa.

    Anche se nel loro Paese, la General Motors, come fatto anche negli anni passati, sfrutterà l’ evento mediatico per presentare al mondo sette modelli, sei in anteprima assoluta. Tanto attese saranno le rivelazioni delle Case automobilistiche europee, dopo la volta di Audi, col suo primo fuoristrada, la Q7, toccherà a Porsche sbalordire il mondo con la dimostrazione delle doti intrinseche ed estrinseche della sua Cayman S, tanto decantata ancor prima del suo esordio. Lo stesso farà Lamborghini con la sua Gallardo Spider, tanto attesa, visti i fasti tributati alla versione già presente in circolazione e, ancora una celebre notissima tedesca, la Mercedes Benz, smaschererà i segreti più reconditi della sua linea S-class. Ampio spazio verrà inoltre concesso alla Bugatti che con il suo ultimo modello Veyron dovrebbe sbalordire i presenti per la possenza di quest’ auto da ben 987 cavalli ad un prezzo di 1,2 milioni di dollari.

    Ma il Salone di Los Angeles è anche una vera e propria “ miniera “ di informazioni per quanto riguarda il lavoro e lo sviluppo del moderno designer automobilistico e le soluzioni ad esso applicato, in fatto di economicità, sicurezza e basso inquinamento delle ultime produzioni.

    Occhi puntati, dunque, al celebre Chris Bangle, direttore della progettazione del BMW Group AG, ospite atteso all’ incontro con i progettisti di automobili del Design Los Angeles. Questa occasione segnerà un altro tassello per gli addetti ai lavori volto a fare il punto della situazione nel mondo della progettazione automobilistica più attuale.

    Giornalisti, dipendenti di Case Automobilistiche accreditati, avranno libero accesso alle conferenze di Mark Fields e Chris Bangle. Tutti gli altri ospiti, si godranno le anteprime mondiali frutto dell’ instancabile lavoro delle Case automobilistiche e porteranno con se l’ esperienza unica che anche quest’ anno sarà loro offerta da questa importantissima vetrina che è il Los Angeles Auto Show. Per gli interessati, è a disposizione il programma completo della manifestazione:

    Programma delle conferenze stampa 2006

    Mercoledì 4 gennaio

    8:00 Colazione (aperta a tutti i partecipanti iscritti)
    9:00 Presentazione dell’oratore invitato dalla Motor Press Guild
    – Mark Fields della Ford Motor Company
    10:00 Ford
    10:45 Volkswagen
    11:25 Toyota
    12:00 BMW
    12:30 Pausa pranzo
    1:30 Mercedes-Benz / Maybach
    2:10 Lamborghini
    2:45 Fisker Coachbuild
    3:20 Lotus
    3:55 Porsche

    Giovedì 5 gennaio

    7:30 Colazione per la stampa — General Motors
    8:30 General Motors
    9:15 Apertura di Design Los Angeles — Chris Bangle, BMW Group AG
    10:15 Premio Design Challenge
    10:40 Bugatti
    11:15 Ferrari
    11:50 Spyker
    12:25 Maserati
    12:55 Pausa pranzo
    1:30 Saleen
    2:05 Yokohama
    2:30 Green Car Journal
    2:55 Solutia Automotive
    3:30 Design Los Angeles – 75o anniversario della Maserati
    Birdcage — Ken Okuyama, Pininfarina

    I giorni per la stampa sono aperti a giornalisti, progettisti e
    professionisti di settore che abbiano provveduto per tempo a iscriversi.
    Per informazioni sulle iscrizioni, potete visitare LAautoshow.com. Il
    salone sarà aperto al pubblico tra il 6 e il 15 gennaio 2006.

    Sito Web: http://www.laautoshow.com

    per maggiori informazioni: Manuel Camargo di Rogers & Associates,
    +1-310-552-4132, mcamargo@rogersassoc.com, per il Los Angeles Auto Show

    781

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI