Prezzi carburante Pasqua 2014: nuova stangata su benzina, diesel e gpl

Prezzi carburante Pasqua 2014: nuova stangata su benzina, diesel e gpl

Periodo di esodo e puntualmente arrivano i rincari sui carburanti, leggi qua per saperne di più

da in Prezzo benzina
Ultimo aggiornamento:

    Stangata prezzo carburanti pasqua

    In concomitanza con l’esodo pasquale arriva puntualmente (purtroppo) una stangata sul prezzo dei carburanti che questa volta coinvolge benzina, gasolio e perfino gpl.
    Ormai ci siamo abituati: con l’avvicinarsi delle festività ci regalano un aumento di qualche millesimo al litro sui carburanti. Nonostante infatti la tranquillità degli ultimi giorni dei mercati internazionali, le compagnie petrolifere hanno rincarato pesantemente i prezzi: Esso, Shell e Tamoil in alcuni casi sono salite ben di 1 centesimo al litro!

    Stando alla rilevazione di Quotidiano Energia, la media nazionale di benzina al servito è di 1.819 euro al litro, una bella differenza rispetto al 1.806 €/litro della settimana scorsa. Si parla infatti di un aumento di più di un centesimo! Più contenuto il rincaro del gasolio che è passato da 1.715 a 1.1720 euro al litro. Come anticipato nell’introduzione è aumentato anche il prezzo del gpl che è salito da 0.743 a 0.747 euro al litro. Col ponte di pasqua si temono ulteriori aumenti, speriamo di no.

    Guardano i prezzi medi delle compagnie principale troviamo la benzina che va dall’1.797 euro al litro di Eni all’1.819 di Shell, con il 1.688 delle pompe bianche (quelle senza logo). Per quanto riguarda il diesel si parte dall’1.705 euro al litro di Eni ed Esso fino ad arrivare all’1.720 di Shell, le no-logo in media stanno a 1.590 invece. Il gpl parte dai 0.731 di Eni e arriva ai 0.747 di Tamoil, nelle pompe bianche è possibile trovarlo a 0.711. Le punte massime si assestano a 1.860 per la verde, 1.761 per il gasolio e 0.763 per il gpl.

    283

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Prezzo benzina
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI