Prezzo benzina record: 1,64 euro al litro

Ancora un nuovo prezzo massimo per quanto riguarda la benzina

da , il

    prezzo benzina record 1 64 euro litro

    Nuovo prezzo massimo di tutti i tempi per quanto riguarda la benzina. Dopo una settimana stabile, con prezzi alla pompa di almeno 1,6 euro e 1,5 per il diesel, torna adesso ad alzarsi di nuovo la media dei carburanti in tutta Italia, secondo la rilevazione che è stata effettuata del periodico Staffetta Quotidiana, per il quale i distributori dell’IP espongono la verde a 1,641 euro e il gasolio a 1,523 euro.

    L’aumento della IP fa aumentare di 1 centesimo la media nazionale dei prezzi, che ha raggiunto quota 1,624 euro per la benzina verde e 1,507 euro per il gasolio. Quotidiano Energia fissa il prezzo di IP a 1,636 euro, ma sostiene che i prezzi siano in questo momento sempre più differenziati a seconda dell’area geografica, con costi che nel caso della verde variano anche di 10 centesimi in base ai luoghi in cui ci si trova. Secondo il periodico, il prezzo medio della benzina attualmente varia da 1,624 euro degli impianti ENI a 1,636 euro di quelli IP, mentre i no logo sono fermi a 1,547.

    Per il diesel invece si passa dall’1,504 euro al litro di ENI ed Esso a 1,511 euro al litro degli impianti IP, con gli impianti no logo che sono invece a quota 1,413 euro al litro. Per il GPL il prezzo medio alla pompa varia da 0,718 euro di ENI allo 0,735 di IP e Shell, 0,715 euro al litro per i distributori no logo. Arrivati fino a questo punto con continui aumenti, sembra essere molto chiaro che per l’automobilista non resta che recarsi presso le pompe no logo oppure presso quelle della grande distribuzione e al self service, uno dei punti fermi della riforma della rete che è stata recentemente presentata dal Governo.