NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Proton vorrebbe produrre l’auto islamica

Proton vorrebbe produrre l’auto islamica
da in Mondo auto, Volkswagen
Ultimo aggiornamento:

    La Proton Gen 2, l'auto più diffusa dell'azienda malese

    La Proton, nota azienda motoristica malese, specializzatasi nella produzione di auto, moto ed elicotteri, dal 1985 e che nel 1996 ha assorbito la Lotus e che basava, fino a non molto tempo fa, i suoi modelli sul design della Mitsubishi che, oltretutto, ha sempre permeato la produzione di questo marchio, con la tecnica della Casa giapponese, prima che, negli ultimi due anni, la Proton sviluppasse una propria filosofia costruttiva, sta presentando in questi giorni, una interessante novità.

    La Proton, infatti, sta formando una sorta di joint venture con aziende iraniane e turche volta alla produzione di un’auto destinata al solo mercato islamico, per via di accorgimenti peculiari con quella cultura. Ad esempio, la vettura, che dovrebbe in parte ricordare il modello Gen 2, presenterà degli accessori quali, ad esempio, una bussola, orientata verso la Mecca, una copia del Corano e un velo islamico.

    La possibilità che si giunga alla definizione dell’accordo di produzione fra l’azienda malese e turco-iraniana non è ancora ufficiale, ma sembrerebbe, come informa la BBC, che responsabili della Proton, si siano portati in Iran, proprio con questo intento.

    Questa iniziativa, potrebbe essere vista anche come l’estremo tentativo della Proton di affacciarsi su tutti i mercati al fine di sollevare le vendite delle proprie vetture, che sono, impietosamente e, preoccupatamente, diminuite negli ultimi anni, tant’è che si vocifera di colloqui tenuti dalla azienda malese con i vertici Volkswagen, al fine di creare una partnership fra le due aziende e scoprire i mercati europei, ad esempio, anche se da sei mesi, periodo in cui sarebbe iniziato il tentativo di avvicinamento fra le due aziende, parrebbe non esserci stato nessun segnale che possa far immaginare alcun frutto interessante per un proseguo dei colloqui.

    C’è anche da segnalare che la Gen 2, una vettura che è stata in parte esportata e che doveva rappresentare per la Proton un motivo di riscatto per il marchio malese, non ha avuto alcun seguito degno di nota.

    385

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo autoVolkswagen
    PIÙ POPOLARI